Simona Ventura è pronta al suo grande ritorno in Rai, previsto per il 23 aprile, quando ripartirà da The Voice of Italy per questa nuova avventura nel servizio pubblico, quell'azienda che aveva lasciato anni fa. La conduttrice, ospite di Fabio Fazio a Che Tempo Che Fa, ha raccontato al conduttore le attese e le speranze di questo nuovo capitolo della sua carriera, raccontando l'aneddoto della proposta del direttore di rete: "Carlo Freccero mi ha chiamato, io volevo rispondergli per fargli i complimenti della nomina a direttore di Rai2 e lui mi fa ‘non farmi perdere tempo, ti va di fare The Voice con me?', io gli dico di sì e lui fa ‘va bene, ciao'". 

L'intervista con Fazio è incentrata sui ricordi della carriera della conduttrice, dagli inizi passando per gli anni a Mediaset, con i successi di Mai Dire Gol che poi la portano a Quelli che il Calcio e a Sanremo, oltre che all'era della sua Isola dei Famosi. Ma anche il suo passaggio a X Factor, aspetto che ritorna oggi sia perché Simona Ventura ritorna ai talent con The Voice, ma anche per la scoperta di Mahmood, artista in cui la Ventura aveva visto qualcosa diversi anni fa a X Factor: "Ho avuto il merito di presentarlo, poi me l'hanno seccato sia Arisa che Morgan. Poi lui ha avuto il merito di non mollare mai e ha vinto Sanremo".

C'è infine una sorpresa riservata alla conduttrice che sollecita un ricordo legato all'esperienza di Mai Dire Gol. Ospite di Che Tempo Che Fa è infatti Teo Teocoli, che propone il personaggio di Felice Caccamo, con l'abituale panorama di Napoli alle spalle e l'effetto ottico della cravatta trasparente. Ma c'è un dettaglio aggiuntivo, ovvero la presenza di Stash, tra gli ospiti della trasmissione condotta da Fabio Fazio, che si finge figlio del personaggio di Teocoli, cantando insieme a lui una delle canzoni più celebri legate agli sketch di Felice Caccamo.