2 Gennaio 2020
17:00

Simona Ventura: “Mai preso droga, è una fake news che mi ha fatto stare male”

Il gossip infamante sull’uso di droghe, le critiche, il rapporto difficile con Mediaset (e quello ottimo con Maria De Filippi): SuperSimo si racconta e parla dei progetti futuri. Dal ritorno in prima serata alla smentita definitiva: non la vedremo a Pechino Express, né tornerà mai più all’Isola dei Famosi.
A cura di Valeria Morini

"Raramente ho visto una persona che ha ricevuto tante cattiverie quante ne ho ricevute io. Ma sono riuscita comunque a incassare, a liberarmene e a tornare in gioco più forte di prima". Così Simona Ventura si racconta in un'intervista per Il Fatto Quotidiano, in cui non parla solo dei suoi progetti futuri, ma anche dei momenti più difficili e dei pregiudizi di cui sarebbe stata vittima. Tra questi, il gossip, da lei smentito con forza, che l'ha accusata di aver fatto uso di droga.

 È una fake news che mi ha fatto stare molto male: mi feriva l’idea di dare quell’impressione. Per altro, non avendone mai fatto uso, nemmeno me ne accorgevo se qualcuno vicino a me ne faceva uso. Se ho capito chi ha innescato questa fake news? No. Ma purtroppo sono stata tradita tante volte. Detto questo, la vita mi ha sempre ripagato di queste sofferenze e agli altri l’ha fatta pagare.

Niente Pechino Express

Attualmente, SuperSimo sta conducendo "La settimana Ventura", in onda nella fascia del mezzogiorno domenicale su Rai2, di cui è soddisfatta nonostante i risultati non eccelsi in fatto di share (che si attesta sul 4%): "In tanti non ci avrebbero scommesso. Siamo partiti da zero e con un budget risicatissimo. Cresce domenica dopo domenica e andremo avanti fino a giugno". Non la vedremo, invece, a Pechino Express:

Era una boutade di Freccero. Lo ringrazio ma non avrei mai accettato di fare Pechino perché è un programma identificato con Costantino della Gherardesca, che per altro lo fa benissimo. Così come non farei mai La Talpa che il pubblico identifica con la mia amica Paola Perego.

Il rapporto con Maria De Filippi e Mediaset

"In primavera mi piacerebbe tornare in prima serata", continua la Ventura, che attende di rapportarsi alle nuove dirigenze di Rai2, ora che Freccero ha concluso il suo mandato. Non è ancora dato sapere, pertanto, se la rivedremo a The Voice of Italy. In Rai, comunque ha trovato la continuità di cui aveva bisogno, un'esigenza che l'ha spinta a lasciare Mediaset nonostante la bella esperienza con Temptation Island Vip: "Ho bisogno di totale fiducia intorno a me: infatti Maria De Filippi e la Fascino mi mancano molto. Era dispiaciuta che volessi andare via ma ha capito che per me era difficile fare solo un programma l’anno. A Maria voglio bene e le sarò sempre riconoscente perché mi ha dato una grande opportunità". Al sostegno trovato nella De Filippi, si sarebbe contrapposto un rapporto freddo e difficile con il resto dell'azienda.

Non ho fatto nulla per meritarlo. Ci sono decine di miei colleghi che vanno avanti e indietro tra Rai e Mediaset e nessuno dice nulla. È tele-mercato. Su di me cala la mannaia? Mi sembra esagerato. Detto questo, non sono una che sta lì a dispetto dei santi.

Su Alessia Marcuzzi e il nuovo progetto

Recentemente, è però tornata brevemente sul Biscione per un omaggio de Le Iene a Nadia Toffa, e ha abbracciato Alessia Marcuzzi, mettendo fine al gossip sulla loro rivalità: "Per me l’Isola fa parte, e in maniera definitiva, del passato. E la capisco Alessia, perché sono sei anni che montano una polemica inutile: ogni volta che alza un sopracciglio, scatta il “ah, ma la Ventura lo faceva meglio”. Ognuno ha il suo stile e poi i reality sono totalmente cambiati. Senza un cast forte si fa fatica e Signorini l’ha capito, tanto che per il GF Vip 4 ne sta costruendo uno fortissimo". Dunque, non rivedremo mai più Simona Ventura al timone dell'Isola dei Famosi. Alle soglie dei 55 anni e con una lunga carriera alle spalle, per lei è tempo di percorrere nuove strade. Per questo, ha fondato la sua casa di produzione, la SiVe. Al momento, però, produrrà dei programmi non per la Rai o per Mediaset, bensì "Sei contenuti per il gruppo Discovery, intitolati Discovering Simo: sono sei contenuti sulla mia vita – non quella privata – dalla beneficenza alla cucina con mia mamma e mia sorella, poi ci sarà una puntata sull’affidamento e una girata a San Patrignano".

Cambia l'informazione Rai, nasce struttura contro fake news: Antonio Di Bella responsabile
Cambia l'informazione Rai, nasce struttura contro fake news: Antonio Di Bella responsabile
Simona Ventura assolta dall'accusa di evasione fiscale: "È finito un incubo"
Simona Ventura assolta dall'accusa di evasione fiscale: "È finito un incubo"
Simona Ventura commossa ricorda Rossano Rubicondi: "Eri fragile, avremmo voluto starti vicino"
Simona Ventura commossa ricorda Rossano Rubicondi: "Eri fragile, avremmo voluto starti vicino"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni