La coppia formata da Simona Ventura e Gerò Carraro era considerata inossidabile dall'opinione pubblica. Da queste premesse parte l'intervista realizzata da Piero Chiambretti e Alfonso Signorini a "#CR4 – La repubblica delle donne". Simona Ventura, la donna che è caduta più volte e che si è sempre rialzata, fa il punto sul suo rapporto con Gerò, finito perché "le priorità sono cambiate". La notizia, però, la fa la battuta di SuperSimo su Mara Venier.

Simona Ventura e le parole su Mara Venier

Quando Alfonso Signorini e Piero Chiambretti le chiedono di Mara Venier e di cosa ne pensi della rottura con Gerò Carraro (la domanda per la precisione è la seguente: "Quanto ha goduto Mara di questa separazione?) Ventura risponde in maniera molto immediata: "Quanto ha goduto Mara di questa separazione? Non so chi sia, non lo voglio sapere. E non lo voglio sapere perché, anzi, io le voglio bene". 

Le parole di Simona Ventura

Perché Gerò Carraro e Simona Ventura si sono lasciati? Simona Ventura spiega che sono accadute delle cose nella sua vita che l'hanno fatta riflettere sulle priorità della sua vita, su tutte l'aggressione a suo figlio Nicolò, successivamente il rilancio in tv con il programma di successo.

Ho avuto un breakdown nella mia vita ed è stata l'aggressione a mio figlio. È stato un tale shock che è cambiato tutto. Dopo l'aggressione a mio figlio, sono tornata in un programma che è stata un grande successo. Non ci credeva nessuno, ma io ci credevo. E a quel punto mi sono cambiate le priorità, mi sono resa conto che forse lui meritava di essere più coccolato e forse non sono la donna per lui, ma rimane comunque un grande affetto e un grande amore.

Lo scoop di Alfonso Signorini

Si parla anche dello scoop dell'estate lanciato proprio da Alfonso Signorini, quello in cui Gerò Carraro si trova su una barca in compagna di una misteriosa bruna, che poi si è rivelata essere l'avvocato di Simona Ventura. La conduttrice precisa che non c'è stato niente e che lei è ancora il suo avvocato. A quel punto rivela quale è il "metodo Signorini" di lanciare gli scoop.

Il metodo Signorini ve lo dico io. Lunedì fa la copertina, quindi il lunedì ti chiama: "Simoncina, come stai?". Il lunedì mattina, il giornale può ancora cambiare. Io dico: "Cosa c'è?". E lui: "C'è la copertinina domani, niente di che". E invece poi: brangt!