15 Settembre 2021
17:55

Silvia Toffanin è pronta per Verissimo: “Senza Pier Silvio Berlusconi non sarei qui”

Silvia Toffanin è pronta a tornare al timone della 15esima edizione di “Verissimo”, il programma di Canale 5 che quest’anno raddoppia il suo appuntamento: sabato e domenica pomeriggio, sostituendo “Domenica Live” di Barbara D’Urso. A pochi giorni dal debutto, l’ex letterina di Passaparola parla della sua carriera televisiva e del rapporto con il compagno Pier Silvio Berlusconi, vicepresidente e amministratore delegato di Mediaset: “Probabilmente se non lo non avessi incontrato non sarei qui a fare televisione” .
A cura di Elisabetta Murina

Silvia Toffanin è pronta a tornare alla guida della 15esima edizione di Verissimo. Quest'anno l'appuntamento è doppio: a partire dal 18 settembre il programma andrà in onda il sabato e la domenica pomeriggio su Canale 5. La conduttrice entrerà nelle case degli italiani prendendo, in parte, il posto di Barbara D'Urso e del suo Domenica Live. Ma l'ex letterina di Passaparola, figlia di mamma bidella e papà operaio, come ha raccontato in un'intervista a Il Fatto Quotidiano, odia i confronti. E, in più, non ha di certo paura ad ammettere che è anche grazie al compagno, Pier Silvio Berlusconi, vicepresidente e amministratore delegato di Mediaset, che la sua carriera televisiva ha preso il volo: "Probabilmente, al 99%, se non avessi incontrato Pier Silvio non sarei qui a fare televisione". 

Silvia Toffanin e Pier Silvio Berlusconi 

Silvia Toffanin e Pier Silvio Berlusconi sono una coppia dal 2002 e hanno due figli: Lorenzo Mattia e Sofia Valentina. I due, però, non sono ancora convolati a nozze e il mancato matrimonio ha alimentato la curiosità di molti. La conduttrice, in un'intervista a Vanity Fair, ha spiegato le motivazioni di questa scelta: "Forse il matrimonio mi spaventa, perché non vorrei mai che la persona che mi sta a fianco ogni giorno fosse lì solo perché deve e non perché lo vuole”. Anello al dito a parte, la relazione con Pier Silvio Berlusconi ha aiutato Silvia Toffanin nella sua carriera televisiva, che altrimenti non sarebbe arrivata dove è oggi: "Questo amore mediaticamente mi ha assolutamente più aiutata, ci mancherebbe altro e probabilmente, al 99,9%, se non avessi incontrato Pier Silvio non sarei qui a fare televisione”, ha raccontato a Il Fatto Quotidiano. Fin da subito, però, sono arrivate le prime critiche: "All'inizio sono un pò stata vittima del pregiudizio altrui. Non sono una che ci sta male, è parte del gioco ma devo dire che ora non lo percepisco più. Sono passati vent’anni”.

Silvia Toffanin a Verissimo e il confronto con Barbara D'Urso

Silvia Toffanin è al timone di Verissimo dal 2006, quando prende il posto di Paola Perego e Cristina Parodi. Quest'anno, per la prima volta, il programma andrà in onda sabato e domenica pomeriggio, sostituendo Domenica Live di Barbara D'Urso. Inevitabilmente si sono creati i primi confronti tra le due, anche se la Toffanin in un'intervista a Il Fatto Quotidiano spiega di non amare i paragoni: "Noi facciamo il nostro mestiere, Mediaset mi ha chiesto questo nuovo impegno e ognuno ha un suo stile, un suo modo di fare tv. Barbara è una superprofessionista, fa questo lavoro anche da più anni di me, non c’è competizione". 

60 anni Maria De Filippi, auguri di Pier Silvio Berlusconi: "Con te ho condiviso paure e sentimenti"
60 anni Maria De Filippi, auguri di Pier Silvio Berlusconi: "Con te ho condiviso paure e sentimenti"
Silvio Berlusconi festeggia il compleanno con Marta Fascina e il nipote di Silvio di 17 anni
Silvio Berlusconi festeggia il compleanno con Marta Fascina e il nipote di Silvio di 17 anni
"Anna Tatangelo e Silvia Toffanin protagoniste della domenica pomeriggio di Canale 5": cosa faranno
"Anna Tatangelo e Silvia Toffanin protagoniste della domenica pomeriggio di Canale 5": cosa faranno
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni