ORE 00:26 – La serata si è conclusa.

ORE 00:19 – Dopo aver omaggiato le mamme, Al Bano e Romina cantano Sharazan. Tutti gli ospiti salgono sul palco e si uniscono a loro per il finale.

ORE 00:16 – Romina legge un passo del suo libro, dedicato alla mamma morta per via di un tumore. Al Bano canta "Mamma".

ORE 00:10 – Sale sul palco Umberto Tozzi che canta il suo grande successo "Gloria". Poi con Al Bano canta "Gente di mare".

ORE 00:06 – Entra Cristel Carrisi che presenta il fratello Yari. Quest'ultimo esordisce dicendo "Più me la faccio con gli esseri umani più son contento di essere un animale", poi canta il suo brano: "25 dollar vision of the world".

ORE 00:01 – Al Bano e Romina cantano uno dei loro più grandi successi, "Felicità".

ORE 23:56 – Arrivano i Ricchi e Poveri e insieme ad Al Bano cantano "Sarà perché ti amo".

ORE 23:53 – Solenghi si complimenta con la Power per la sua bellezza e lei ironizza: "Dopo tanto trucco e un cero a San Gennaro da parte del mio truccatore napoletano".

ORE 23:49 – I due attori si esibiscono singolarmente. Tullio Solenghi si cimenta in "Madamina, il catalogo è questo" dal Don Giovanni, mentre Massimo Lopez canta My way.

ORE 23:39 – È la volta di Tullio Solenghi e Massimo Lopez. Romina racconta di aver lavorato con loro, poi saluta Anna Marchesini: "Ciao Anna, ti mando un bacio. Non me ne volere, avevo bisogno stasera di avere accanto due uomini veri". Romina si esibisce con loro nello sketch sui luoghi comuni.

ORE 23:35 – Al Bano e Romina cantano "Libertà". La canzone è nata dallo sdegno provato nel vedere la realtà del Muro di Berlino.

ORE 23:31 – Al Bano canta "Nabucco" con il coro degli alpini e i bambini di Alive (Accademia lirica veronese).

ORE 23:20 – Romina ammette: "C'era un periodo in cui non volevo più ascoltare le nostre canzoni, ora invece cantarle mi fa sentire bene". Canta con Al Bano "Cara terra mia", "Nostalgia canaglia".

ORE 23:13 – Romina dimostra di aver imparato il dialetto salentino e insieme ad Al Bano si esibisce in alcuni pezzi tradizionali della cultura salentina e balla la pizzica con i ballerini di Specchia.

ORE 23:02 – È il momento di un altro ospite, Michele Placido. L'attore e regista spiega: "Siamo amici da tempo e siamo due coltivatori". Dopo un monologo sulla felicità ha raccontato: "Mia madre mi diceva: ‘Michelì un giorno ti vorrei vedere cantare a Sanremo', io gli dicevo: ‘Ma sono stonato, come faccio?', poi Al Bano mi ha portato a Sanremo e ha realizzato il suo sogno". Insieme si esibiscono in "Amanda è libera".

ORE 22:51 – Al Bano canta "Mattinata", "Il mio concerto" e "Nessun dorma".

ORE 22:43 – La Power si esibisce in una danza indiana. Entra Kabir Bedi e Romina svela: "Kabir Bedi era il mio sogno segreto, quando ho lavorato con lui speravo in un bacio. Sandokan mi salvava sempre ma non mi baciava mai". L'attore ha replicato: "Sono qui per realizzare il tuo sogno". La bacia e poi ironizza: "Ora devo andare a spiegare a mia moglie perché ho baciato una bella donna in Italia. Ho già pagato tanti alimenti alle mie mogli". Quindi ballano "Il ballo del qua qua".

ORE 22:34 – Arriva sul palco anche Yari. Pippo Baudo, Al Bano, Romina, Yari e Tyrone cantano insieme "La casa del sole".

ORE 22:26 – Entra Tyrone Power. Il fratello di Romina confessa: "È bellissima l'America ma è più bella l'Italia". Poi duetta con la Power.

ORE 22:24 – Romina canta "I'm on my way", un omaggio all'America.

ORE 22:17 – La parola passa di nuovo a Pippo Baudo che non si spiega come possano essersi incontrate due persone così diverse. Giunge ad una conclusione: "È la potenza dell'amore". Al Bano ha spiegato: "Ci ha unito il cinema, la musica, io ero scappato dal sud Italia e lei mi ha fatto tornare lì, facendomi scoprire i pregi di una terra di cui conoscevo solo i difetti". Poi canta "Amara terra mia".

ORE 22:14 – Arriva sul palco Romina e insieme ad Al Bano canta "Ci sarà".

ORE 22:06 – Il cantante poi ricorda di quando faceva il cameriere: "Un giorno un tizio mi disse ‘Voi terroni ci rubate il lavoro e le ragazze' e io gli risposi: ‘Io me ne vado, un giorno verrò qui e sarai tu a dovermi servire. E così fu".

ORE 21:58 – Al Bano, insieme al coro, canta "È la mia vita". Poi introduce uno degli ospiti della serata spiegando: "Questa canzone ha segnato il mio ritorno da solista a Sanremo. È stato Pippo Baudo a convincermi". Entra il presentatore che dice: "Che gioia essere qui, non potevo mancare". 

ORE 21:52 – Cantano poi una versione italiana di "Something stupid".

ORE 21:48 – Romina scherza ancora: "Se vivessi di nuovo, direi ‘Ma chi me l'ha fatto fare?"

ORE 21:40 – Romina ironizza: "Dove eravamo rimasti?" e Al Bano replica: "Eravamo rimasti bene e ci siamo ritrovati anche bene". Insieme cantano "Sempre, sempre" e poi "We'll live it all again".

ORE 21:36 – Romina entra in scena cantando "Acqua di mare".

ORE 21:32 – Il concerto si apre con uno dei successi da solista di Al Bano. La bellissima canzone "Nel sole".

È tutto pronto per il grande evento targato Rai1, che vedrà Al Bano e Romina in concerto all'Arena di Verona. L'appuntamento è per le 21:10. Coloro che hanno amato la coppia di cantanti, sono impazienti di ascoltare i loro più grandi successi. La performance sarà rigorosamente live e accompagnata dall'Orchestra Suoni del Sud. In programma una kermesse canora di tutto rispetto. I brani che verranno eseguiti saranno circa trenta.

Le canzoni – Tra le canzoni sicuramente in scaletta citiamo Ci Sarà, Nostalgia Canaglia, Felicità, Sharazan, Acqua di Mare, Libertà, Dialogo, Che Angelo Sei, Oggi Sposi. Non mancheranno i successi da solista di Al Bano Carrisi. Tra tutti ricordiamo È la Mia Vita – canzone dedicata alla figlia Ylenia, scomparsa diversi anni fa – e Amanda è Libera, brano con il quale si presentò al Festival di Sanremo. Non mancheranno diverse cover di brani famosi e poi anche un inedito che segnerà il vero e proprio ritorno sulla scena musicale dei due artisti.

Gli ospiti – Non mancheranno importanti ospiti che festeggeranno insieme ad Al Bano e Romina, questo importante ritorno. Tra tutti anche i Ricchi e Poveri, Umberto Tozzi, Massimo Lopez, Tullio Solenghi, Michele Placido e Pippo Baudo – con il quale Al Bano lavorò anche nei musicarelli in voga negli anni Sessanta. Molto atteso anche Kabir Bedi che ballerà con Romina Power, un'inedita versione de "Il ballo del qua qua".

Una serata che promette momenti emozionanti e simpatiche gag, sulle note di canzoni che hanno fatto sognare intere generazioni e che stasera avranno modo di poter tornare con la mente agli anni della loro adolescenza.