107 CONDIVISIONI
22 Gennaio 2016
17:44

Sembra Clooney ma è un sosia, Nespresso contro l’azienda di caffè israeliana

Una piccola azienda di macchine espresso israeliana utilizza il sosia di George Clooney per la pubblicità e la Nespresso fa causa: il giudice, però, le da torto.
A cura di G.D.
107 CONDIVISIONI

La Nestle ha intentato una causa molto importante contro un'azienda di caffè israeliana, la Israeli Espresso Club, rea di aver utilizzato il sosia di George Clooney per le sue macchine espresso a capsule ed aver parodizzato sulla ben più nota pubblicità della Nespresso. Non è bastato all'azienda israeliana l'escamotage del sosia ad evitare la rabbia dell'azienda che chiede una multa salata da pagare oltre alla cancellazione immediata degli spot. La Nestlé ha chiesto 50mila dollari e la rimozione degli spot con David Segal, questo il nome del sosia della stella di "Gravity" e "Monuments Men". Per adesso il ricorso è stato rigettato, ma la Nestlé ha fatto appello alla Corte di Tel Aviv. Se dovesse essere respinto anche l'appello, allora la Nestlé dovrebbe pagare tutte le spese processuali.

L'azienda più piccola, intanto, si gode questa rilevanza mediatica senza precedenti. Come spesso accade per casi del genere, la causa della Nestlé non ha fatto altro che rendere uno spot gratuito alla Israeli Espresso Club.

107 CONDIVISIONI
Beve un caffè sulla panchina ma quando si alza il suo talento è sconvolgente
Beve un caffè sulla panchina ma quando si alza il suo talento è sconvolgente
233 di ViralVideo
L'incredibile fila per il caffè la mattina di Natale
L'incredibile fila per il caffè la mattina di Natale
George Clooney - Le foto di scena
George Clooney - Le foto di scena
105.785 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni