22 Maggio 2015
22:57

Scandalo nel reality “19 Kids & Counting”, il figlio maggiore molestò le sorelle

“19 Kids & Counting” è il reality americano che vede protagonista una coppia che ha 19 figli. In queste ore, uno scandalo si è abbattuto su di loro. “In Touch Weekly” ha scoperto che il figlio maggiore, Josh Duggard, quando era ancora minorenne, fu perseguito con l’accusa di violenza sessuale su alcune ragazze, tra cui le sue stesse sorelle.
A cura di D.S.

È una vera e propria bufera mediatica, quella che si sta abbattendo sul reality show di Tlc "19 Kids and Counting". Il programma, giunto alla decima stagione, narra le vicende della famiglia Duggar. I coniugi Jim Bob e Michelle contano su una prole decisamente numerosa. Hanno ben 19 figli. Gli spettatori si sono affezionati a questi ragazzi, alcuni dei quali nati quando il reality era già in onda.

Lo scandalo – In Touch Weekly ha indagato sulla famigliola e ha scoperto uno scheletro nell'armadio. Josh, il figlio maggiore della coppia, ha molestato delle ragazze minorenni quando lui stesso non aveva ancora compiuto la maggiore età. Fu proprio il padre ad accompagnarlo dalle autorità. Alcune fonti che hanno visionato i documenti, hanno comunicato al magazine che il giovane è stato perseguito per "violenza sessuale". Secondo TMZ, tra le ragazze molestate c'erano anche alcune delle sue sorelle. Oggi, Josh ha 27 anni, all'epoca dei fatti ne aveva 15.

Non appena è scoppiato lo scandalo, Josh ha rassegnato le dimissioni dal Family Research Council, un'associazione cristiana che promuove i valori tradizionali da salvaguardare nella famiglia. Poi ha pubblicato un messaggio sulla pagina facebook dedicata al reality:

"Dodici anni fa, da giovane teenager ho compiuto delle azioni senza scusanti, per le quali sono estremamente dispiaciuto e profondamente pentito. Ho ferito gli altri, inclusi la mia famiglia ed i miei amici. Ho confessato tutto ai miei genitori che hanno affrontato diversi passi per aiutarmi ad affrontare la situazione. Abbiamo parlato con le autorità a cui ho confessato i miei errori. I miei genitori hanno programmato per me e per coloro che sono rimasti feriti dalle mie azioni la possibilità di ricevere consulenza. Ho capito che se avessi continuato a percorrere quella strada in discesa avrei finito per rovinarmi la vita. Ho chiesto perdono a coloro che ho ferito e ho chiesto a Cristo di perdonarmi e di venire nella mia vita. Farei qualsiasi cosa per tornare in quegli anni e fare le cose diversamente. Oggi, sono grato per la grazia di Dio, la pietà e la redenzione".

Anche Jim Bob e Michelle sono intervenuti a riguardo:

"Dodici anni fa la nostra famiglia ha affrontato uno dei momenti peggiori delle nostre vite. Quando Josh era un teenager, ha fatto degli errori ed eravamo scioccati. Abbiamo provato ad insegnargli cosa sia il bene e cosa sia il male. Il momento oscuro e difficile ci ha portati a cercare Dio mai come prima. Sebbene non avessimo mai scelto di affrontare qualcosa del genere, ogni membro della nostra famiglia si è avvicinato a Dio. Preghiamo affinchè le persone che ci vedono capiscano che non siamo perfetti. Abbiamo delle sfide e dei problemi ogni giorno. È una delle ragioni per cui facciamo tesoro della nostra fede perché ci siano concessi la gentilezza, la bontà e il perdono di Dio -anche se non ne siamo degni. Speriamo che in qualche modo la storia del nostro viaggio – sia nei momenti buoni che in quelli cattivi – vi porti a vedere la gentilezza di Dio e vi insegni che Lui può portarvi ad affrontare tutto".

Infine è intervenuta Anna, la moglie di Josh, che attualmente è in attesa del loro quarto figlio.

"Posso immaginare lo shock che molti di voi stanno provando leggendo queste notizie. Mi ricordo di aver vissuto lo stesso shock. Non avevamo deciso di sposarci – era due anni prima che Josh me lo chiedesse. Quando la mia famiglia e io visitammo casa Duggar, Josh mi ha parlato di questi errori adolescenziali. Ero sorpresa per la sua apertura e umiltà e allo stesso tempo non capivo perché me lo stesse dicendo. Josh voleva che non solo io ma anche i miei genitori sapessero chi era veramente – anche ogni complicato errore del passato. Negli anni a seguire, Josh mi ha raccontato di quanto, la consulenza che aveva ricevuto, avesse cambiato la sua vita mentre continuava a fare ciò che gli era stato insegnato. Voi, nostri dolci fan, mi avete vista per la prima volta quando mi ha chiesto di sposarlo… Ho potuto dirgli ‘Sì' sapendo chi fosse veramente, qualcuno che ha percorso la strada sbagliata e si è umiliato davanti a Dio e a coloro che aveva offeso. Qualcuno che ha ricevuto l'aiuto necessario a cambiare direzione alla sua vita facendo ciò che è giusto. Voglio ringraziare coloro che hanno aiutato Josh in quel momento di crisi. Il vostro sforzo ha cambiato la sua vita dal percorrere una strada sbagliata al fare ciò che è giusto. Se non fosse stato per voi non sarei sua moglie -celebrando sei anni e mezzo di matrimonio con un uomo che sa essere un gentiluomo e sa trattare bene una ragazza. Grazie a voi che lavorate per aiutare i bambini in difficoltà, state cambiando delle vite e ve ne sono grata".

Per il momento, non vi è alcuna certezza sul futuro del reality. Tlc, infatti, potrebbe decidere di cancellarlo per porre fine alla polemica.

Angelina Jolie con le figlie Shiloh e Zahara ai Kids' Choice Awards
Angelina Jolie con le figlie Shiloh e Zahara ai Kids' Choice Awards
10.501 di Spettacolo Fanpage
Michelle Hunziker e Aurora Ramazzotti: più che mamma e figlia, unite come due sorelle
Michelle Hunziker e Aurora Ramazzotti: più che mamma e figlia, unite come due sorelle
Joni Mitchell canta Big Yellow Taxi live
Joni Mitchell canta Big Yellow Taxi live
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni