651 CONDIVISIONI
8 Dicembre 2011
10:25

Saviano da Mentana commenta l’arresto di Zagaria [VIDEO]

Roberto Saviano, nella trasmissione Bersaglio Mobile di Enrico Mentana su La 7, ha commentato l’arresto del super latitante Zagaria. Saviano ha raccontato la storia del clan dei Casalesi come fece in Gomorra.
651 CONDIVISIONI
http://www.youtube.com/watch?v=SDrEDSElgaA

Il 7 dicembre 2011 sarà un giorno da ricordare per tutti gli amanti della giustizia e della legalità e per tutti coloro che hanno dedicato tutta la loro vita per cercare di sconfiggere la criminalità organizzata e per ripulire la società dalla rete fittissima creata dalle organizzazioni malavitose. Per chi si fosse perso la notizia della giornata, ci stiamo riferendo all'arresto di Michele Zagaria, il boss del clan dei Casalesi, super latitante da 16 anni e che è stato ritrovato all'interno di un bunker sotterraneo in una villa della sua città Casapesenna. Ora il boss è stato portato nel carcere di Novara in regime di 41 bis e la sua cattura ha portato grande entusiasmo nelle forze dell'ordine, entusiaste per il successo ottenuto nella lotta alla camorra.

http://www.youtube.com/watch?v=fSpiveni2QM

E proprio per commentare questa notizia, Enrico Mentana, nella sua trasmissione Bersaglio Mobile su La7, si è collegato con New York con il giornalista, scrittore Roberto Saviano, che nel suo libro Gomorra ha spiegato nel dettaglio tutti gli affari del clan capeggiato da Zagaria. E proprio a causa delle sue rivelazioni Saviano vive sotto scorta e senza la libertà: proprio per questo la notizia dell'arresto di Zagaria per lui ha acquistato un sapore diverso. Saviano è più libero ora ma forse non sarà mai veramente libero perchè saranno sempre troppi i pericoli da evitare per i troppi nemici che si è fatto con le sue paure dirette, precise, incisive e giuste. Il commento di Saviano però non mancherà di destare polemiche perchè risolleva ancora il legame tra mafia e politica.

http://www.youtube.com/watch?v=BPe1wjv2f5c

Zagaria nel momento dell'arresto ha detto: "Avete vinto voi, ha vinto lo Stato" ma in realtà tutti sono attenti nell'esultare troppo. Questo è anche l'atteggiamento tenuto da Federico Cafiero de Raho, il capo del pool antimafia che ha condotto il blitz per la cattura di Zagaria: con l'arresto del boss non si è concluso tutto perchè i Casalesi sono "un clan fondato su una struttura ben radicata". E' stata vinta una battaglia e non la guerra. Nel corso della puntata di Bersaglio Mobile dal titolo "Scacco al re di Gomorra", Saviano e Cafiero De Raho hanno spiegato in dettaglio le attività criminali del clan dei Casalesi, facendo capire bene che la rete del boss non è estesa solo nella zona del casertano ma in tutta Italia, con alcuni contatti anche con l'estero. Quindi un problema che riguarda tutto il paese e non solo gli abitanti campani ed è giusto parlarne così apertamente e chiaramente per rendersi conto anche di alcune realtà invisibili che hanno il supporto della camorra.

651 CONDIVISIONI
Jovanotti intervista Roberto Saviano [VIDEO]
Jovanotti intervista Roberto Saviano [VIDEO]
La redazione di La7 denuncia Enrico Mentana per comportamento antisindacale
La redazione di La7 denuncia Enrico Mentana per comportamento antisindacale
Mentana su la Costa Concordia: da tragedia a reality
Mentana su la Costa Concordia: da tragedia a reality
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni