Conto alla rovescia partito per Sanremo 2020. Sarà la settantesima edizione del Festival, la prima condotta da Amadeus. A "Un giorno da pecora", la trasmissione radiofonica di Rai Radio1 condotta da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, Al Bano rivela che il prossimo conduttore della kermesse canora vuole portare lui e Romina Power come ospiti d'onore: "Domani ci incontriamo per parlarne". E sulla questione dell'Ucraina, il caso politico che ha tenuto banco nella scorsa stagione, conferma: "Non sono più nella black list". 

La rivelazione di Al Bano

L'appuntamento tra Al Bano e Amadeus per parlare della prossima edizione del Festival di Sanremo è per domani: “Se andrò a Sanremo? Non ho ancora deciso, domani ho un appuntamento con Amadeus per vedere di che si tratta, io non vorrei più andare in gara, mi piacerebbe fare l'ospite d'onore, o da solo o con Romina…”. L'idea della eventuale partecipazione è stata proprio di Amadeus: "Mi hanno chiamato, e mi fa molto piacere che lo abbiano fatto. Hanno chiamato Al Bano e Romina Power. Io andrò all'appuntamento in ‘rappresentanza'. Poi, riferirò a Romina di che si tratta. 

Il rapporto con Loredana Lecciso

Al Bano poi scherza: "Io avevo proposto Al Bano, con Romina Power e Loredana Lecciso. Ma la three voices non è contemplata". Così, ha scherzato il grande cantante: "No, non ci starei neanche io perché ognuno fa il suo mestiere". E sul rapporto con le due ex:  “Tutte e due sono madri dei miei figli. E io rispetto questa realtà senza stare lì a creare un derby in casa, un Milan Inter. E grazie a Dio tutto funziona bene”.

I rapporti con l'Ucraina

A Rai Radio1, poi, Al Bano ha rivelato di non esser più sulla ‘lista nera' dell'Ucraina: "Ieri mi hanno cancellato dalla black list Ucraina, me lo ha comunicato ieri l'ambasciatore: ora sono sulla lista bianca. E dopo nemmeno un'ora da questa notizia, sono iniziate ad arrivarmi da lì le prime richieste di concerti”.