Sandro Piccinini ritorna in televisione ma non a Mediaset. Il commentatore sportivo interrompe l'anno sabbatico e lo fa con Sky, ospite dello Sky Calcio Club di Fabio Caressa. Ad annunciarlo è stato proprio lo storico commentatore Mediaset su Twitter: "Domenica sera un vecchio amico mi costringerà ad interrompere per qualche ora l'anno sabbatico, ci vediamo dopo Napoli-Torino". 

Il ritorno in tv dopo i Mondiali

Sandro Piccinini ha lasciato la cronaca sportiva dopo la finale dei Mondiali 2018 tra Francia e Croazia. Attualmente il rapporto con Mediaset è interrotto e l'ospitata a Sky potrebbe rappresentare, se non un tradimento, l'inizio di un nuovo corso per lo storico cronista. Che sia l'apertura per un futuro in Sky? Al Calcio Club di Fabio Caressa, intanto, ci saranno con Sandro Piccinini anche Alessandro Costacurta, Giuseppe Bergomi, Alessandro Del Piero, Stefano De Grandis e Alessia Tarquinio. Sarà l'occasione per Sandro Piccinini di scambiare due battute nel dopo-gara anche con Carlo Ancelotti, storico allenatore di un Milan vincente che lo stesso Piccinini ha avuto più volte di modo di commentare in campionato come in Champions League.

Il retroscena

Non è tutto, perché il futuro di Piccinini potrebbe essere sotto il cielo di Sky. Stando a quanto apprendiamo da fonti vicine agli uffici della pay-tv, l'ospitata di Sandro Piccinini non sarebbe solo una casuale rimpatriata con "un vecchio amico". Sarebbero, in realtà, delle vere e proprie prove tecniche di un nuovo futuro professionale con un nuovo ruolo. Il cronista sportivo, dopo una vita in Mediaset, potrebbe accettare il passaggio a Sky nelle vesti di opinionista-commentatore, un ruolo jolly nella squadra del futuro di un'azienda che, dopo alcuni anni in cui sono stati i piccoli cambiamenti a farla da padrone, potrebbe completamente rivoluzionare il suo team.