San Valentino 2020 è alle porte e i più romantici si saranno sbizzarriti per organizzare una cena un grande stile. E se il programma è un weekend d'amore a Londra, nessuna meta è più azzeccata della Locanda Locatelli, nella centralissima Seymour Street. Oltre alla sua avventura in tv nei panni di giudice di Masterchef, lo chef lombardo Giorgio Locatelli ha alle spalle una lunga carriera che lo ha portato a farsi conoscere anche fuori dai confini nostrani. Il suo obiettivo? Portare il Made in Italy in giro per il modo ed esaltare la tradizione della cucina italiana nella sua semplicità. Per questo nel 2002, insieme alla moglie Plaxy, Giorgio Locatelli ha aperto la sua Locanda che sin dagli esordi si è conquistata una stella Michelin. Che la cucina del Bel Paese sia apprezzata all'estero è un dato di fatto, ma Locatelli è riuscito a far breccia nei palati di personaggi di calibro di Madonna, Robin Williams, la famiglia Beckham e i Reali inglesi, tanto da farne clienti abituali del suo ristorante. Ma quanto costa una cena a lume di candela a casa Locatelli?

Menù di San Valentino alla Locanda Locatelli

L'ambiente è raffinato, ma accogliente e nonostante gli spazi ampi del locale è possibile ritagliarsi un angolo di privacy a luci soffuse. Giorgio Locatelli e il suo staff non potevano non aver pensato ad una proposta per San Valentino 2020. Sul sito del suo ristorante infatti è ancora possibile prenotare un tavolo per la sera del 14 febbraio. Nessun piatto a tema o troppo ricercato, si cenerà con i classici della tradizione, ma è comunque possibile scegliere tra un menù da 3 portate al prezzo di 90 sterline oppure da 4 portate per 100 sterline, bevande escluse. "Discretionary service", come riporta il sito, ovvero la mancia non è obbligatoria, ma a discrezione del cliente: bene specificarlo, per chi non viaggia spesso all'estero. Non resta che dare un'occhiata alla lista delle proposte, per farsi un'idea.

Cosa si mangia alla Locanda Locatelli di Londra

"Prodotti di prima qualità, finezza nelle preparazioni, sapori distinti, costanza nella realizzazione dei piatti", racconta la guida Michelin che recensisce in modo più che positivo il ristorante Locatelli. Ottima la carta dei vini così come la scelta dei piatti della tradizione, che restituisce l'idea della vera cucina italiana, difficile da trovare in una città come Londra. Inutile dirlo, i piatti più venduti sono la zuppa di pesce, il minestrone di verdure e i tortellini in brodo. Ecco i piatti principali, tra i quali c'è anche la scelta vegana:

Pasta

Malfatti di zucca e amaretti al burro e salvia £15.50

Linguine all’astice £24.50

Risotto al Barolo e Castelmagno £22.50

Pappardelle, ragu’ di lepre e cacao colombiano £18.50

Pizzoccheri £16.50

Orecchiette alle cime di rapa, peperoncino, aglio e acciughe £17.50

Gnocchi di patate e funghi, burro, salvia, tartufo nero £26.50

Ravioli di coda alla vaccinara £17.50

Calamarata in guazzetto di gallinella di mare, peperoncino e mandorle £18.50

Zuppa di ceci e calamari £15.50

Minestrone di verdure £12.50

Tortellini in brodo £15.50

Pesce

Coda di rospo, salsa di noci e capperi, barba di frate £32.50

Rombo all’acqua pazza £37.00

Sardine alla beccafico £26.50

Razza, Romanesco, fregola e capperi£27.50

Carne

Coniglio al forno, polenta, radicchio tardivo £29.50

Tagliata di manzo, cavolo nero, pancetta, pastinaca £35.50

Fegato di vitello all’aceto balsamico, biete, pinoli e sultana £28.50

Petto di pollo in brodo, Norcino Pregiato, carote, porri, patate, tortelli di pollo £33.50

Vegan

Involtini di verza arrosto, jackfruit, topinambur, scorza di limone £21.50

Mammola alla griglia, menta, limone, pangrattato, barba di frate, pomodorini £19.50

Egg Ravioli 💛

A post shared by Locanda Locatelli (@locandalocatelli) on