6 Marzo 2016
01:05

Salvini come Renzi, i migliori comizi si fanno dalla De Filippi

Il leader della Lega Nord ospite a C’è Posta per te, tra una battuta e l’altra con Greggio e Iacchetti tira fuori i baluardi della sua campagna elettorale perenne, dalla Fornero alla questione immigrati. Anche l’altro Matteo, il premier Renzi, tre anni fa si fece notare per la sua memorabile presenza ad Amici in giubbotto di pelle. Sappiamo tutti come sia andata a finire..
A cura di Andrea Parrella

L'ospitata di Matteo Salvini a C'è posta per te, il programma di Maria De Filippi che è tra i più seguiti della tv italiana e da anni mantiene la leadership tra i programmi del sabato, era stata annunciata già due settimane fa. Il segretario nazionale della Lega Nord, come noto, fa della quasi onnipresenza televisiva un tratto distintivo della sua strategia comunicativa politica, spesso in grado di essere ospite di più talk e programmi politici nel corso della stessa giornata. Una tecnica sì contestata dai suoi avversari politici, ma senza dubbio efficace, vista la capacità di Salvini di saper essere immediato e d'impatto sul piccolo schermo, e in considerazione, soprattutto, degli esiti dei sondaggi negli ultimi mesi, che vedono il suo partito consolidatosi come lo zoccolo duro elettorale del centrodestra.

Ma sabato 5 marzo Salvini ha tentato lo scatto definitivo in salita, vista la corsa imminente per la campagna elettorale delle amministrative nelle principali città d'Italia della prossima primavera. Il leader della Lega sceglie C'è Posta per te per parlare, definitivamente, al grande pubblico (in media quasi 5 milioni di telespettatori), trovando in Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti delle spalle perfette a reggere il suo gioco. Salvini, nella sua gag con i due conduttori di Striscia, riesce a infilare i principali temi della sua perenne campagna elettorale, baluardi della Lega, ma anche di quella che può essere interpretata come la più populistica delle modalità di propaganda. Così di sabato sera si riescono a tirare in ballo la Fornero, gli immigrati, Renzi e Palazzo Chigi, il tutto impastato con grasse risate. Alla fine della non troppo felice parentesi televisiva Iacchetti intima a Salvini, scherzosamente, di aprire la busta ed abbracciarli, perché sennò chissà quanti voti rischia di perdere. E lui non si fa pregare, cogliendo al volo l'antifona.

Ma d'altronde i programmi di Maria De Filippi sembrano essere divenuti gli approdi naturali dei personaggi politici che intendono davvero parlare alla cosiddetta pancia del paese. E non è un caso che, prima di Salvini, era stato l'altro Matteo (Renzi), altrettanto furbo comunicativamente parlando, e attualmente ben saldo sulla poltrona di Presidente del Consiglio, a presentarsi ospite ad Amici, vestito con un giubbotto in pelle che riesce difficile dimenticare. Visti i risultati ottenuti da Renzi, diventato segretario del Pd prima e premier poi, Salvini può ben sperare.

Matteo Salvini sarà ospite di Maria De Filippi a C'è Posta per Te
Matteo Salvini sarà ospite di Maria De Filippi a C'è Posta per Te
Salvini usa Ciao Ciao nei comizi, la risposta de LRDL:
Salvini usa Ciao Ciao nei comizi, la risposta de LRDL: "La nostra maledizione si abbatterà su di te"
De Filippi e D'Urso, i dibattiti elettorali ormai li conducono loro
De Filippi e D'Urso, i dibattiti elettorali ormai li conducono loro
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni