La rivelazione sulla morte di uno dei protagonisti nel finale di "Rosy Abate 2", in onda l'11 ottobre, ha scatenato la curiosità ma anche l'allarme dei fan. Il terrore corre sul filo, per i milioni di aficionados della fiction tv di Canale 5: sarà l'eroina interpretata da Giulia Michelini la vittima del decesso illustre? Pare proprio che l'idea iniziale degli autori fosse quella, tanto che, di fronte alle proteste già montate sul web, il produttore Pietro Valsecchi è intervenuto promettendo addirittura di rimontare il finale della serie.

L'annuncio di Pietro Valsecchi

Stiamo rilavorando al montaggio dell’ultima puntata di Rosy Abate, ma per favore ora non inondatemi più di messaggi”, ha spiegato all'Adnkronos Valsecchi della casa di produzione Taodue, letteralmente sommersa da migliaia di mail da parte del pubblico. L'eventualità sollevata da Vittorio Magazzù sulla morte di Rosy Abate (sebbene l'attore non abbia fatto nomi) è bastata a far scatenare la rivolta popolare:

Appena si è sparsa la voce che l’ultima puntata che sarà trasmessa venerdì 11 su Canale 5, potrebbe vedere la morte di Rosy i fan si sono scatenati sul web e con le email. Siamo tutti molto colpiti e riconoscenti per questa dimostrazione di affetto verso un personaggio entrato nell’immaginario collettivo: lo vediamo dai dati di ascolto Auditel – venerdì abbiamo superato in numero di spettatori il varietà storico di Rai1 – dai record di visualizzazioni delle puntate su Mediaset Play (quasi tre milioni), dall’enorme riscontro sui social. E di fronte a tanto affetto ho deciso di rimettermi al lavoro per chiudere il montaggio della puntata spero nel modo migliore per tutti. Per sapere come finirà quindi appuntamento a venerdì e guardatela fino all’ultimo secondo per non perdervi le sorprese che riserverà.

La rivelazione di Vittorio Magazzù

Le anticipazioni dell'ultima puntata peraltro non rivelano qual è il destino di Rosy nella sceneggiatura e nel primo montaggio del finale di stagione. Tuttavia, a far sollevare gli spettatori sono bastate le parole di Magazzù, il giovane e lanciatissimo attore che interpreta Leonardo: "Morirà uno dei protagonisti, sì. Se è Rosy? Non si può dire chi. Ma qualcuno morirà, non ci si salva in Rosy Abate". La dichiarazione è stata fatta a Verissimo, nella puntata del 5 ottobre. In meno di 48 ore, il panico si è scatenato, con buona pace del povero Valsecchi. Insomma, la modalità "Gomorra" e "Trono di spade" proprio non piace al pubblico di Canale 5, che non sembra accettare l'idea di assistere alla morte di una dei suoi beniamini.