È la mitica Rosanna Vaudetti l'ospite più importante della giornata del 26 settembre 2019 a "Vieni da me". Nello show del pomeriggio di Rai1 condotto da Caterina Balivo, la storica "Signorina Buonasera" è la protagonista de "La Cassettiera", il rodato format che intervista l'ospite del giorno sulla base degli oggetti della vita riposti nei cassetti. Tra i primi oggetti, una noce, simbolo delle feste natalizie passate in famiglia: "Mi ricorda il periodo di Natale, passato con tutta la famiglia. Mio padre morì giovane, a soli 67 anni. Ero a Torino, mi avevano appena detto che il contratto era un fisso, lo avevano comunicato proprio a mio padre, il quale fu molto contento. Morì in dicembre. Programmavo di andare a casa per passare il Natale e andò come andò. Questa noce mi ricorda proprio mio padre". 

L'incontro con Antonio Moretti

Si parla del rapporto con suo marito, il regista Antonio Moretti, che chiese la sua mano dopo un lungo corteggiamento:

Io non gli dissi nulla, lo baciai e me ne andai poi il giorno dopo mi chiamò chiedendomi cosa significasse.

Il rapporto con Maria Giovanna Elmi

Ampio spazio al rapporto tra Rosanna Vaudetti e le altre storiche "Signorine Buonasera". Su tutte, Maria Giovanna Elmi: "Dai nostri uffici, mai nessun pettegolezzo" spiega, "c'era grande solidarietà femminile, nonostante sapevamo praticamente tutto dell'altra". Caterina Balivo manda un videomessaggio in onda, ed è proprio Maria Giovanna Elmi a parlare. La Vaudetti rivela: "È una fatina favolosa, ci siamo sentite proprio stamattina. Se avesse la bacchetta magica, farebbe sempre cose buone. Noi eravamo la Rai, quello che dicevamo era legge". In studio viene anche trasmesso un filmato tratto da un vecchio Canzonissima in cui le Signorine Buonasera fecero uno stacchetto assieme a Pippo Baudo. Un altro modo per celebrare Rosanna Vaudetti, a tutti gli effetti un pezzo di storia della tv.

Le Signorine Buonasera non esistono più

La Rai ha ufficialmente mandato in pensione le Signorine Buonasera il 27 maggio 2016, giorno dell'ultima apparizione in televisione. Tre anni fa si è messa fine a un'epopea romantica e incredibile, vittima di un progresso che ci ha messo tutto a disposizione sul palmo di una mano. Un po' ci manca la cortesia di quel "Signori e signore, buonasera…".