La nuova stagione di "Made in Sud" procede con un calo fisiologico negli ascolti, ciononostante la scommessa di Rai2, di Carlo Freccero e di Nando Mormone sembrerebbe vinta. Anche la presenza di Belen Rodriguez e Santiago De Martino alle prove generali hanno alzato il livello di benessere che ruota intorno al progetto, ma le buone notizie, in genere, arrivano sempre accompagnate da qualche scossone. Come quello, abbastanza forte stando alle fonti in nostro possesso, che c'è stato dietro le quinte dell'ultima puntata trasmessa in diretta lo scorso 1 aprile. Un alterco, finito come peggio non poteva, tra Gino Fastidio ed Elisabetta Gregoraci. Un episodio giudicato inaudito e che avrebbe costretto la produzione a prendere un provvedimento immediato nei confronti del personaggio alternativo della carovana di Made in Sud.

Ma cosa è successo? In molti hanno notato l'assenza in scaletta di Gino Fastidio e del suo nuovo personaggio, il "sommelier di marijuana". Pare che il suo intervento sia stato tagliato per fare posto ad Elisabetta Gregoraci che, come si dice in gergo, sarebbe andata "troppo lunga" nel suo blocco. Così, dietro le quinte, la reazione del cabarettista sarebbe stata violenta e priva di ogni forma di educazione. Stando a numerosi testimoni, tra assistenti di studio, operatori e impiegati di produzione, Gino Fastidio avrebbe litigato ferocemente con Elisabetta Gregoraci e da quel momento la tensione avrebbe preso il sopravvento. Il gesto sarebbe stato condannato da tutti i presenti e la produzione avrebbe preso provvedimenti immediati nei confronti di Gino Fastidio, allontanandolo dal progetto.

Non sarebbe la prima volta che Gino Fastidio si rende protagonista di momenti che hanno messo a rischio la serenità del gruppo e della produzione e, come apprendiamo, quello di lunedì scorso non sarebbe nemmeno il primo litigio con la co-conduttrice dello show. In queste ore si starebbe cercando di ricucire lo strappo, ma le cose hanno preso una piega inimmaginabile. Vale la pena sottolineare che tutto tace sui profili ufficiali dei diretti interessati, anche se molti spettatori avevano notato l'assenza di Gino Fastidio nella scaletta di lunedì scorso. Ma, aspettando conferme, nei corridoi del Centro Produzione Rai di Napoli sono tutti sicuri: Gino Fastidio non sarà più a "Made in Sud".