156 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

“Ris” approda in Sicilia: cambieranno storie e personaggi

Sicilia terra di fiction: dopo Squadra Antimafia 5, approderà di nuovo l’imponente troupe Taodue per girare “Sicilia Connection: Ris”, ovvero il nuovo gioiellino di Pietro Valsecchi intenzionato a rilanciare “Ris” dopo il calo di appeal degli ultimi anni. Cambieranno storie e personaggi, il formato delle puntate sarà da 100 minuti (e non 50) e il racconto si farà più veritiero e realistico.
A cura di Fabio Giuffrida
156 CONDIVISIONI
Immagine

Leonardo Valenti dalle pagine del suo blog parla del nuovo gioiellino Mediaset: stiamo parlando di "Sicilia Connection – Ris" che si prefiggerà lo scopo di far rifiorire la serie televisiva Ris che negli ultimi anni ha perso appeal rispetto al debutto record. "Ris, nonostante il cambio di cast e location a Roma, ha continuato a perdere lentamente ascoltatori" ha ribadito lo sceneggiatore che assieme a Filippo Kalomenidis avrà il difficilissimo compito di rilanciare l'audience di un brand che "registrò oltre 8 milioni di telespettatori generando remake in tutta Europa". Ma la sfida è soprattutto quella di Pietro Valsecchi che, in accordo con Mediaset, ha deciso di "cambiare di nuovo tutto e di dare un'altra chance ai carabinieri in camice bianco". La grande novità è che stavolta cambierà tutto, non solo la location. Il titolo "Sicilia Connection: Ris" fa subito intuire che il set sarà quello siciliano con le "favolose location che la Sicilia offre" precisa Leonardo Valenti. Dopo le riprese di Squadra Antimafia 5 che le telecamere di Fanpage.it hanno documentato in esclusiva, arriverà dunque anche la troupe del nuovo Ris. Ma le novità non sono finite qui.

La fiction durerà 100 minuti abbandonando quindi il formato da 50, le indagini saranno più impegnative, piene di colpi di scena e, perché no, anche più complesse. Ci sarà un ritorno alle origini ma "allo stesso tempo un passo in avanti" con un racconto più realistico e veritiero. Cambieranno anche i personaggi e non ci sarà più un nesso diretto con il vecchio Ris di Parma, non ci saranno dunque legami col passato. "Sicilia Connection – Ris" sarà a tutti gli effetti una serie diversa e non legata alle precedenti. A rimanere invariati saranno il genere – un racconto crime action di natura scientifica – e il ritmo della narrazione che "non può essere diversamente per una serie targata Taodue". Alla fine rimane solo un dubbio: e la mafia? Si parlerà ancora di mafia?

156 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views