È entrato a far parte dello sconfinato mondo delle serie televisive anche uno degli attori più noti del cinema americano: Richard Gere. Il divo sarà protagonista di una nuova serie in onda su Sky e prodotta dalla BBC, Mother Father Son, che sarà possibile vedere a partire dall'8 giugno sulla piattaforma tv. La serie è stata scritta e ideata da Tom Rob Smith, tra gli sceneggiatori de "L'assassinio di Gianni Versace". Dopo il debutto e il successo riscontrato ultimamente da Diavoli, arriva un'altra serie dal respiro internazionale, ambientata tra l'altro sempre a Londra.

Di cosa parla Mother Father Son

Si compone di soli otto episodi la serie che vede protagonista l'ex Ufficiale Gentiluomo, accanto ad un altro volto noto della serialità televisiva come Helen McCrory, tra i personaggi principali della serie Peaky Blinders su Netflix. In Mather Father Son, Richard Gere interpreta il ruolo di Max Finch, un uomo potente nel mondo dell'editoria, proprietario di un quotidiano americano e divorziato da Kathryn, una ricca ereditiera britannica. Il potere di Finch va ben oltre l'editoria, tanto da poter plasmare la politica a suo piacimento, ma dopo anni di onorata carriera e attività, decide di passare il testimone a suo figlio Caden, interpretato dall'attore inglese Billy Howle, che tiene già le redini di uno dei giornali che rientrano nelle proprietà editoriali che fanno capo all'azienda del padre.

Con una figura paterna così ingombrante, la paura di fallire e di doversi relazionare continuamente con quanto il padre ha costruito nel corso di tanti anni di lavoro, porterà il giovane Finch ad assumere atteggiamenti autodistruttivi, tanto da rischiare il fallimento dell'impero editoriale. A questo punto subentrerà la madre del ragazzo, proprio per tutelare la sua famiglia e il patrimonio che possiede.

Il primo ruolo in tv di Richard Gere

Si tratta del primo ruolo televisivo per Richard Gere, che conosciamo principalmente per i suoi memorabili ruoli al cinema, che lo rendono uno degli attori più acclamati del panorama internazionale. L'ultima sua comparsa televisiva risale al 1976 in Kojak. Le riprese della serie hanno avuto luogo nell'estate del 2018, tra Londra e alcune zone della Spagna. La prima visione originale è stata trasmessa a marzo del 2019, per concludersi dopo otto episodi, quasi a fine aprile.