17 Marzo 2014
18:19

“Resurrection” con due episodi ha già conquistato gli Usa

La serie tv che riporta in vita i morti e che è prodotta da Brad Pitt ha già conquistato gli Usa dopo soli due episodi.

"Amc" è il newtork specializzato in morti/non morti. Già perché dopo il successo planetario di "The Walking Dead", con "Resurrection" sta letteralmente monopolizzando gli ascolti della domenica sera. La nuova serie, scritta da Aaron Zelman e che vede alla produzione Brad Pitt, ci racconta l'avventura di Jacob Langston, un bambino di otto anni che viene ritrovato in un'area rurale cinese. Dopo alcuni il giorni il bambino riesce a recuperare la memoria e dichiara di vivere con i suoi genitori nella città di Arcadia e, quando torna negli Usa, i suoi genitori dichiarano di aver perso il figlio trent'anni prima a causa di un annegamento. La madre crede al miracolo, il padre ad un tentativo di truffa ed in questo scenario tenta di vederci chiaro lo sceriffo Fred, mentre in città altre persone decedute iniziano misteriosamente a riapparire.

Dopo soli due episodi, i risultati appaiono essere molto incoraggianti, al punto che sembra una formalità per la Amc il rinnovo ad una seconda stagione. Dopo l'esordio che ha incollato davanti al piccolo schermo oltre 13 milioni di persone, la seconda puntata è stata seguita da 10.8 milioni di telespettatori. Un risultato incoraggiante in linea che premia la linea della "Amc": i morti che tornano in vita, sembrano davvero portare bene.

"Gomorra - La Serie" è già sulle bancarelle con i primi due episodi
Anastacia in lacrime a Milano:
Anastacia in lacrime a Milano: "Dopo il cancro la mia Resurrection"
77.305 di Spettacolo Fanpage
Eminem ritorna con Kim Scott, hanno già divorziato due volte
Eminem ritorna con Kim Scott, hanno già divorziato due volte
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni