148 CONDIVISIONI
24 Maggio 2021
18:37

Renato Pozzetto vince il Nastro d’Argento speciale per il film di Pupi Avati

L’attore verrà premiato con un Nastro d’Argento speciale in forma di omaggio all’intensa interpretazione del film di Pupi Avati “Lei mi parla ancora”. Il premio celebra la carriera di Renato Pozzetto, con 75 film all’attivo, oltre che il ritorno al cinema dell’attore a quasi mezzo secolo dal debutto sugli schermi.
A cura di Andrea Parrella
148 CONDIVISIONI

Renato Pozzetto verrà premiato con un Nastro d'Argento speciale in forma di omaggio all'intensa interpretazione del film di Pupi Avati "Lei mi parla ancora". Il premio celebrerà anche il ritorno al cinema dell'attore a quasi mezzo secolo dal debutto sugli schermi. Queste le motivazioni che hanno spinto i Giornalisti Cinematografici a festeggiare Renato Pozzetto, solo l'ultimo tra gli interpreti di scuola comica convertiti al drammatico da Pupi Avati per il ruolo nel film tratto dal libro autobiografico di Giuseppe "Nino" Sgarbi e dedicato alla storia della sua famiglia.

Le motivazioni della giuria

La presidente Laura Delli Colli ha reso nota la motivazione dell'assegnazione del premio a Renato Pozzetto, spiegandola così: "Dopo tanti anni di comicità Renato Pozzetto, con un talento drammatico inedito, negli anni mai rivelato, ci ha fatto scoprire grazie a Pupi Avati un'altra gamma di sfumature del suo essere attore, con un'interpretazione intensa e sorprendente e questo premio è il riconoscimento ad un nuovo debutto, a quasi cinquant'anni dal Nastro d'Argento che siglò il suo primo successo sullo schermo, nel 1972, come miglior esordiente in ‘Per amare Ofelia' di Flavio Mogherini". La serata di premiazione dei Nastri d'Argento è prevista subito dopo il voto che partirà nei prossimi giorni per assegnare i premi tra i candidati che saranno annunciati mercoledì 26 maggio, alle 11.30, in diretta streaming sul canale Youtube Cinemagazine Sngci.

Gli 80 anni di Renato Pozzetto

"A 80 anni, se hai vissuto, la nostalgia è un fatto naturale. Ma non ho nostalgia del mio lavoro. Ce l'ho per mia moglie, alcune storie personali, no di certo per il cinema". Così Pozzetto, in un'intervista rilasciata a Fanpage nel 2020, mentre festeggiava i suoi 80 anni, raccontava in modo stringato il suo rapporto con il cinema e con i ricordi. Oggi è arrivato a girare 75 film, una carriera ricca di successi ai quali si somma questo riconoscimento che celebra l'affetto nei suoi confronti.

148 CONDIVISIONI
Nastro d'argento Europeo a Colin Firth: "Per lo stile speciale di un attore eclettico ed elegante"
Nastro d'argento Europeo a Colin Firth: "Per lo stile speciale di un attore eclettico ed elegante"
Nastri d'argento, le candidature della 75esima edizione: Le Sorelle Macaluso con più nomination
Nastri d'argento, le candidature della 75esima edizione: Le Sorelle Macaluso con più nomination
Laura Pausini ha vinto il Nastro d'argento per la canzone "Io Sì"
Laura Pausini ha vinto il Nastro d'argento per la canzone "Io Sì"
Gaetano Curreri ha avuto un malore durante un concerto, ora è in terapia intensiva
Gaetano Curreri ha avuto un malore durante un concerto, ora è in terapia intensiva
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni