La settima domenica di lockdown è stata ancora una giornata che molti italiani hanno deciso di trascorrere davanti alla televisione. Lo testimoniano i dati degli ascolti di domenica 19 aprile. I dati Auditel consegnano a Rai1 lo scettro di rete più vista in prima serata, con la replica degli episodi de L'Allieva 2. La fiction con Alessandra Mastronardi e Lino Guanciale, accolta da un ottimo responso di pubblico in occasione della prima messa in onda, si conferma un successo con 4.161.000 spettatori pari al 15.5% di share.

Su Canale 5 torna Barbara d'Urso con Live – Non è la d'Urso, che ha raccolto davanti al video 2.632.000 spettatori pari al 12.9% di share (presentazione 2.547.000 – 8.5%). A seguire c'è Fabio Fazio, che su Rai2 con il suo Che Tempo Che Fa ha catturato l’attenzione di 2.502.000 spettatori, corrispondenti all'8.7% di share, mentre sono stati 1.752.000 (8.2% di share) gli spettatori che hanno seguito Che Tempo Che Fa – Il Tavolo. Su La7 Non Massimo Giletti con Non è l'Arena ha segnato il 6.1% con 1.820.000 spettatori nella prima parte e 1.384.000 (6.8%) nella seconda.

Italia 1 si assesta a  1.858.000 spettatori con il 6.6% di share con il film Ti presento i miei, mentre su Rete4 il film The Legend of Zorro è stato visto da un totale di 1.290.000 spettatori con il 5.1% di share. Si prosegue con il film Birdman su Rai3 che ha radunato davanti al video 772.000 spettatori pari ad uno share del 2.7% di share. Su Tv8 è andato invece in onda I Delitti del BarLume – Hasta pronto Viviani che è stato visto da un totale di 796.000 spettatori (corrispondenti al 2.9% di share), infine sul Nove è andato in onda Little Big Italy che ha raccolto davanti al piccolo schermo un totale di 471.000 telespettatori, corrispondenti a un dato di share che si attesta ad una percentuale dell'1,6.