Tra i prodotti televisivi di Rai3 che hanno brillato nella scorsa stagione televisiva, va certamente citato A raccontare comincia tu, la nuova trasmissione di Raffaella Carrà che vede la conduttrice intervistare nomi illustri del mondo dello spettacolo in circostanze confidenziali, inedite, che restituiscono il personaggio in una chiave diversa da quella già nota.

Renato Zero il primo ospite della seconda stagione

Prossimamente, così recitano i promo, arriverà la nuova edizione del programma. E c'è subito un'anticipazione su uno degli ospiti che si racconterà alla Carrà, Renato Zero. Negli spot in circolazione in questi giorni sulle reti Rai, si vedono i due in strada, sul tram, che si scambiano battute e risate. Una puntata che promette certamente di essere un piccolo evento dei prossimi mesi.

Quando va in onda A Raccontare comincia Tu

Difficile decodificare quel "prossimamente" per individuare un periodo cui sarà concretamente destinata la messa in onda, così come non si conoscono i nomi degli altri personaggi che vedranno invasa la propria casa da Raffaella Carrà.

Il successo della prima edizione

Forte della sua autorevolezza e confidenza con buona parte degli ospiti, da Fiorello a Sofia Loren, fino a Maria De Filippi, Paolo Sorrentino, Riccardo Muti e Leonardo Bonucci, Raffaella Carrà è riuscita a tirare fuori un programma accattivante e contemporaneamente adatto alla terza rete diretta da Stefano Coletta, che si sta dimostrando uno dei direttori di rete più illuminati che Rai3 abbia avuto negli ultimi anni.

A raccontare Comincia tu non è un programma made in Italy è un adattamento del format spagnolo ideato da Bertín Osborne Mi casa es la tuya, le cui dinamiche prevedono proprio che il conduttore intervisti gli ospiti in un luogo intimo, confidenziale, in cui prevalgano simboli, foto e ricordi della vita del personaggio intervistato, così da offrire spunti per la chiacchierata con il presentatore.