30 Gennaio 2014
09:59

Raffaella Carrà a Radio Deejay: “Piaccio ai gay perché mi diverto con loro”

Raffaella Carrà ospite di “Deejay chiama Italia” rivela la chiave che lega a doppio filo la sua immagine con la cultura gay: “Sono i più geniali, i più sorprendenti, sono un’icona gay perché con loro mi diverto”.
Raffaella Carrà ospite di "Deejay chiama Italia" rivela la chiave che lega a doppio filo la sua immagine con la cultura gay: "Sono i più geniali, i più sorprendenti, sono un'icona gay perché con loro mi diverto".

Raffaella Carrà ospite di "Deejay chiama Italia", il consueto spazio del mattino condotto da Linus e Nicola Savino, per presentare la nuova edizione di "The Voice of Italy", ha anche parlato del suo rapporto con il mondo omosessuale.

Io mi diverto molto con loro, sono persone sensibili ed hanno un piccolo problema con la società. Sentono evidentemente che anche attraverso la musica, loro si tirano su e vanno avanti perché ancora gli omosessuali non è che siano accettati per completo. Nel nostro mondo lo sono, sono i più geniali, i più sorprendenti, hanno quel tocco in più rispetto agli uomini.

E la sensibilità che passa attraverso la musica, quindi, la chiave che lega a doppio filo l'immagine di Raffaella Carrà con la cultura gay. La mattinata con la Carrà ha dato anche modo a Linus e Savino di ripercorrere un po' di storia della televisione che ha visto per protagonista la Raffa nazionale, da "Canzonissima" fino a "Carramba", passando per hit senza tempo, successi e qualche scandalo: "Come negli anni '70, quando giravamo in Rai con l'ombelico scoperto".

Checco Zalone a Radio Deejay: ''Non andate a vedere il mio film!
Checco Zalone a Radio Deejay: ''Non andate a vedere il mio film!"
7.024 di antofox
Raffaella Carrà sbarca su Twitter con un selfie
Raffaella Carrà sbarca su Twitter con un selfie
Raffaella Carrà subito al top con il nuovo album
Raffaella Carrà subito al top con il nuovo album "Replay"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni