Problemi tecnici a Quarto Grado, il programma del venerdì sera incentrato sui principali casi di cronaca nera. Durante la puntata del 2 ottobre, attorno alle 21.30 circa, si sono iniziati ad avverti problemi con l'audio della trasmissione, a causa di un problema tecnico che nulla ha a che fare con problemi di ricezione del telespettatore.

Le spiegazioni di Gianluigi Nuzzi

Proprio Nuzzi, nel corso della puntata e a chiusura di un servizio accompagnato da un fastidioso ronzio di sottofondo, si è scusato con i telespettatori spiegando che i tecnici stessero provando a risolvere il guasto: "Stiamo lavorando, ci sono operai che stanno cercando di sistemare, spero in pochi minuti si riesca ad avere orario perfetto". Anche dall'account Twitter, negli stessi minuti, sono arrivate le scuse e le spiegazioni da parte della produzione. Dopo pochi minuti il problema è stato risolto.

Quarto Grado, la puntata del 2 ottobre

Nuovo appuntamento televisivo su Rete4, venerdì 2 ottobre 2020, alle ore 21.25, con il programma condotto da Gianluigi Nuzzi da alcune stagioni. Il giornalista presenta la trasmissione affiancato da con Alessandra Viero e nella puntata del 2 ottobre mette al centro il tema della morte dei due ragazzi di Lecce, i fidanzati massacrati a colpi di pugnale da caccia, uno dei casi di cronaca nera più discussi delle ultime settimane, che proprio nelle scorse ore ha avuto un risvolto sostanziale, con l'ammissione dell'assassino dei due ragazzi, Antonio De Marco che era stato loro coinquilino fino a pochi mesi fa e che ha ammesso di averli uccisi "perché troppo felici".

Eleonora Manta e Daniele De Santis sono stati uccisi nel loro appartamento dalla furia (sessanta coltellate) del killer. La trasmissione si occuperà di seguire il lavoro degli inquirenti sulla vicenda e analizzare, nel dettaglio, quello che è accaduto negli ultimi giorni, rivelatisi cruciali per i risvolti emersi sul caso.