Sanremo è finito, ma le polemiche a quanto pare no, continuano anche a Domenica In, eccezionalmente in diretta dal Teatro Ariston. Come di consueto dopo ogni Festival nel programma della domenica pomeriggio tutti i cantanti in gara ritornano sul palco per esibirsi in un'atmosfera molto più conviviale, ma per Elettra Lamborghini non è stato così, dal momento che ha scelto di non presentarsi per non incontrare Selvaggia Lucarelli.

Elettra Lamborghini non si presenta a Domenica In

Una scelta inaspettata quella della reginetta del twerk, presentatasi a Sanremo 2020 con la canzone "Musica(e il resto scompare)", che non ha voluto partecipare alla trasmissione, confrontandosi con i giornalisti e concedendo al pubblico una nuova performance, per non incontrare Selvaggia Lucarelli. Ad azzardare questa ipotesi è proprio la firma de "Il Fatto Quotidiano" che dichiara: "Elettra era qui, stava per entrare, mi ha visto ed è tornata indietro. Non voleva incontrare me. Io posso essere antipatica, ma non si scappa dal contraddittorio. Ci si confronta. Non ho mai conosciuto Elettra Lamborghini, forse ho fatto su Twitter una battuta su un suo vestito. Per fare le bizze in questo mestiere bisogna poterselo permettere, bisogna essere supportati da un grande talento che nel suo caso non c'è. Io al suo posto cercherei di essere simpatica".

Il tweet di Selvaggia Lucarelli

A scatenare quest'astio nei confronti della giornalista che, notoriamente, sfoggia una penna piuttosto pungente sarebbe stato un commento fatto su Twitter, durante la terza serata del Festival di Sanremo, ovvero quella dedicata alle cover. In quell'occasione ad affiancare Elettra Lamborghini c'era anche Myss Keta, il duo ha cantato un famoso brano sanremese "Non succederà più" e la scrittrice ha prontamente commentato l'esibizione in maniera piuttosto forte scrivendo: "La Lamborghini è il coronavirus della musica: le si avvicina Myss Keta e stona pure lei". 

La reazione di Mara Venier

Evidentemente questa affermazione, al quanto spietata, non ha lasciato indifferente la 25enne. Mara Venier, di contro, non ha potuto trattenersi dal commentare quanto è avvenuto e ha dichiarato piuttosto basita: "Mi dispiace non sia venuta, per lei, ma soprattutto credo che non sia giusto nei confronti del pubblico. Stiamo lavorando qui e vorrei che l'ufficio stampa mi chiamasse per darmi una spiegazione".