La presentazione dei palinsesti Mediaset 2018 hanno confermato il grande stato di salute del gruppo e descritto le principali novità e gli obiettivi del prossimo anno. Tra le grandi novità sul piano strutturale e organizzativo, Pier Silvio Berlusconi ha annunciato l'acquisto di Radio Subasio. Una grande operazione strategica, visto che Radio Subasio è una radio tra le più ascoltate nel Centro Italia e con frequenze multiregionali. Dal 5 luglio, è stato acquistato il canale 20 del digitale terrestre. Sorgerà un nuovo canale tematico del quale non è ancora stato definito il nome, ma è già in onda una programmazione di continuità e, nell'arco dell'autunno, verrà lanciata una piattaforma nuova.

Pier Silvio ha poi ammesso il danno subito dall'affaire Vivendi, stimato in 341 milioni di euro, e ha definito i risultati dell'ultimo anno come "terribili". Ma l'obiettivo è uno:

Quest'anno torneremo all'utile, siamo in linea con quanto annunciato nel piano e siamo soddisfatti.

Mediaset Play, la grande novità

Ma la novità più ghiotta è sicuramente la nuova applicazione "Mediaset Play" che sarà lanciata tra la fine del 2017 e l'inizio del 2018. La sua funzionalità è simile a quella di Netflix: permetterà di vedere tutta la programmazione inc hiaro di Mediaset sia su smart tv, sia sui dispositivi mobili con le classiche modalità on demand. La nuova piattaforma trasmetterà anche contenuti ad hoc on demand.