704 CONDIVISIONI
7 Giugno 2021
12:26

Perché Terence Hill lascia Don Matteo, il figlio Jess Hill spiega la motivazione legata alla mamma

Terence Hill sta girando l’ultima stagione di Don Matteo, la numero 13, a 21 anni da quando vestì per la prima volta la tonaca dell’amatissimo personaggio. A spiegare le ragioni dell’addio è il figlio Jess Hill, c’entra la volontà di stare vicino alla moglie Lori Zwicklbauer: “Papà non è più un ragazzino. Sente il bisogno di trascorrere più tempo con mia mamma”.
A cura di Valeria Morini
704 CONDIVISIONI

L'addio di Terence Hill a Don Matteo e la conseguente conclusione della popolarissima fiction Rai saranno un duro colpo per i fan che dal 2000 seguono le peripezie del sacerdote detective. A chiarire le motivazioni è stato il figlio dell'attore, Jess Hill, in un'intervista al settimanale Di Più. Semplicemente, la star 82enne sente il bisogno di prendersi più tempo per sé e per la sua famiglia, in particolare per stare con la moglie Lori Zwicklbauer.

Le parole di Jess Hill

Con la tredicesima e ultima stagione di Don Matteo, le cui riprese sono appena iniziate, finirà un'epoca per il pubblico Rai. Come spiega il figlio, Terence Hill non vuole smettere di recitare ma è semplicemente intenzionato ad alleggerire il carico di lavoro. Per lo stesso motivo aveva lasciato tempo fa Un passo dal cielo, sostituito da Daniele Liotti: l'impegno dato da Don Matteo, che comprende diversi episodi a stagione, sarebbe troppo gravoso e non gli permetterebbe di trascorrere abbastanza tempo con i suoi cari.

Sente il bisogno di dedicarsi ad altro e anche di trascorrere più tempo con mia mamma. Lascerà Don Matteo come ha fatto con Un passo dal cielo. Il fatto è che queste serie lo impegnano per lunghi mesi sul set, ogni giorno. Papà non è più un ragazzino, anche se sembra infaticabile. Farà altre cose, meno impegnative. Questo ultimo anno ha rinsaldato ancora di più il loro amore. Sono stati in casa, sempre insieme, per il Covid. E accanto a mia madre ora mio padre è pronto a lasciare la tonaca di Don Matteo.

Raoul Bova non sostituirà Terence Hill

In merito alla notizia della presunta sostituzione di Terence Hill con Raoul Bova, è opportuno fare chiarezza. Come ha appreso Fanpage.it, non sarà esattamente così: Don Matteo 13 sarà un tributo a Hill e la presenza di Raoul Bova non andrebbe vista come una sostituzione bensì come una partecipazione a questo omaggio. Lo ha confermato lo stesso Bova: "Gli sceneggiatori stanno ancora scrivendo e trovando il modo per omaggiare Terence Hill, questa è l'idea. Ci sarà questo inserimento, ma stanno scrivendo e cercando di rispettare le sensibilità di tutti gli spettatori che amano Terence Hill. Entriamo in punta di piedi".

Chi è Lori Zwicklbauer, la moglie di Terence Hill

Lori Zwicklbauer, americana di origini tedesche, è la moglie di Terence Hill dal lontano 1967: si conobbero in quello stesso anno sul set del film "Dio perdona… io no". La coppia ha avuto il figlio Jess nel 1969. Lui e Lori adottarono anche un altro bambino, Ross, nato nel 1973. Purtroppo, però, quest'ultimo è morto nel 1990 in un tragico un incidente stradale in Massachusetts. Hill e la moglie hanno vissuto trent'anni negli Usa, prima di trasferirsi a Gubbio.

704 CONDIVISIONI
La frecciata di Nino Frassica:
La frecciata di Nino Frassica: "Don Matteo è Terence Hill, Terence Hill è Don Matteo"
Raoul Bova è il nuovo Don Matteo, ecco da quando sostituirà Terence Hill
Raoul Bova è il nuovo Don Matteo, ecco da quando sostituirà Terence Hill
869 di Videonews
L'ultima emozionante scena di Terence Hill in Don Matteo
L'ultima emozionante scena di Terence Hill in Don Matteo
12.215 di Spettacolo Fanpage
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni