«Ho scoperto di avere origini del Sud Italia, precisamente sarde». Pedro Alonso, la star spagnola de La Casa di Carta dove interpreta il ruolo di Berlino, ha rivelato in una stories poco prima di aver preso parte alla Mostra Internazionale di Venezia di avere sangue italiano: «Il 10% del sangue, di preciso». Dopo aver effettuato un test del Dna, l'attore ha rivelato di aver trovato questo collegamento. A Venezia 77 ha ricevuto il Filming Italy Best Movie Award, anticipando che in Italia tornerà presto per presentare il suo "Libro di Filippo", che sarà edito da La Nave di Teseo.

Il racconto di Pedro Alonso

In una lunga storia su Instagram, Pedro Alonso si racconta come un fiume in piena. Rivela della grande gioia di aver scoperto di avere una percentuale di sangue italiano, ma soprattutto della felicità di essere in Italia, premiato a Venezia e del fatto che a breve sarà ancora in Italia per il suo libro. Tra i desideri, quello di girare un film in lingua italiana.

Ho fatto un test del dna e ho scoperto di avere una connessione profonda con l'Italia, in particolare il Sud. Ho un collegamento diretto con le ultime 10 generazioni, soprattutto in Sardegna, anche se non si può verificare in modo preciso. Ho provato una sensazione, un giorno girerò in italiano.

Pedro Alonso sarà nella prossima stagione de La casa di carta

Pedro Alonso sarà presente nella prossima stagione de La Casa di Carta, la quinta e ultima stagione del franchise spagnolo di grande successo. L'attore è stato impiegato in alcune sequenze che hanno spostato il set a Copenaghen. Con lui anche Diana Gomez (Tatiana), Luka Peroš (Marsiglia) e Patrick Criado (new entry della quinta stagione insieme Miguel Ángel Silvestre di "Sense8"). Dopo la quarta stagione rilasciata ad aprile 2020, non è chiaro quanto sarà necessario aspettare per gli ultimi dieci episodi. Salvo imprevisti dovuti alla pandemia, la quinta stagione dovrebbe comunque arrivare su Netflix nel 2021.

Gracie @tizianarocca & Alberto Barberá 🙏🏻🔥⛩

A post shared by Pedro Alonso (@pedroalonsoochoro) on