Torna in tv a partire dal 6 gennaio nella solita fascia oraria pre serale, lo show di Canale 5 amatissimo dal pubblico, ovvero "Avanti un altro!", il game show condotto da Paolo Bonolis e diventato uno dei grandi successi della Mediaset.

Il gioco di Canale 5

Arrivato ormai alla sua sesta edizione, il gioco di Canale 5, si svolgerà sempre allo stesso modo diviso in una fase iniziale, nella quale i concorrenti devono rispondere esattamente ad almeno 3 domande su 4 postegli dal conduttore o dagli altri personaggi, dopodiché i concorrenti dovranno pescare un rotolo chiamato pidigozzo che contiene una vincita o una sfortuna che rappresenta la fase successiva del gioco. Esistono ben 54 pidigozzi che in totale raggiungono un montepremi che sfiora 1,5 milione di euro. "Le sfortune" estratte da questi rotoli possono essere: la pariglia, lo iettatore, il cambio e Avanti un altro!, a cui si aggiunge la carta della bona sorte. Lo iettatore è ormai da anni Fabio Pistoni, mentre la bona sorte che è a tutti gli effetti una fata cambia quasi ad ogni edizione. La fase finale del gioco, invece, prevede che il concorrente per essere dichiarato vincitore debba rispondere a 21 domande in maniera errata.

I volti noti di Avanti un altro!

Un programma fuori dal comune, che non poteva avere altro conduttore se non il mattatore romano della tv, che insieme a coloro che si occupano dei casting sceglie i personaggi a dir poco originali, presenti in ogni puntata, aventi il compito di porre le domande ai concorrenti. Il Salottino di "Avanti un altro!" è diventato luogo di stranezze e burle di ogni genere, complice la presenza di questi personaggi  nati dalla mente del conduttore e degli autori e ‘scovati' attraverso migliaia di casting in tutt'Italia grazie, personalità che hanno iniziato a popolare la televisione, ricevendo sempre più notorietà dalle apparizioni su Canale 5. Ricordiamo, infatti, Alessia Macari che è stata una delle "Bonas" dello show, poi concorrente del Grande Fratello e anche Paola Caruso, nella stessa veste, che è diventata una delle beniamine di Barbara D'Urso.