26 Ottobre 2021
20:00

Paola Egonu è la nuova Iena, pallavolista olimpica e single dopo la storia con Katarzyna Skourpa

Originaria della Nigeria, Paola Egonu, 22 anni, è una delle pallavoliste più talentuose d’Italia. Nella sua lunga carriera sportiva ha collezionato tante e importanti vittorie ed stata anche scelta come portabandiera dell’Italia a Tokyo 2020. Ora è pronta a cimentarsi per la prima volta alla conduzione di un programma tv: martedì 26 ottobre affiancherà Nicola Savino a Le Iene, in prima serata su Italia Uno. Lontano dal campo è single dopo la fine della storia con la pallavolista polacca Katarzyna Skourpa.
A cura di Elisabetta Murina

Portabandiera a Tokyo 2020, inserita da Forbes tra gli Under 30 europei più influenti dell'anno e una medaglia d'oro conquistata da poco con la nazionale italiana di Volley Femminile ai campionati europei. Con le sue potenti schiacciate, Paola Egonu, 22 anni, è una delle pallavoliste più talentuose d'Italia. Nigeriana d'origine e padovana d'azione (più precisamente di Cittadella), ha collezionato nella sua carriera sportiva tante e importanti vittorie. E ora è pronta ad avventurarsi per la prima volta in un mondo diverso dal suo: la televisione. Martedì 26 ottobre affiancherà Nicola Savino alla conduzione de Le Iene, in prima serata su Italia Uno: "Sono sicura di poter imparare molto da questa esperienza, a cui prenderò parte con l’intento di divertirmi, in pieno spirito Iena!”

Paola Egonu e la pallavolo, una passione che dura tutta la vita

Nata a Cittadella, in provincia di Padova, Paola muove i primi passi nella pallavolo nella squadra della sua città a 12 anni. La sua carriera prende ben presto il volo: dopo un periodo in Serie A con la AGIL di Novara, nel 2015 viene convocata nella nazionale Under-18 con cui nello stesso anno vince la medaglia d'oro al campionato mondiale. Ancora oggi fa parte della squadra italiana di Volley Femminile e la guida con forza e determinazione. Con quasi un metro e 90 di altezza e una schiacciata praticamente imprendibile, l'azzurra ha collezionato un successo dopo l'altro: argento al World Grand Prix del 2017, argento al campionato mondiale del 2018, bronzo agli europei del 2019 e oro in quelli del 2021, disputati a settembre contro la temibile Serbia. Ora è pronta per il suo debutto da conduttrice televisiva che avverrà martedì 26 ottobre nel programma Le Iene con Nicola Savino: "Sono grata per quest’opportunità che mi permetterà di scoprire un mondo completamente diverso dal mio. Sono sicura di poter imparare molto da questa esperienza, a cui prenderò parte con l’intento di divertirmi, in pieno spirito Iena!”

La schiacchiata di Paola Egonu in campo è quasi imprendibile (IG @paolaegonu)
La schiacchiata di Paola Egonu in campo è quasi imprendibile (IG @paolaegonu)

L'esperienza di Paola Egonu a Tokyo 2020

Paola è stata scelta come portabandiera dell'Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2020 dal CIO (Comitato Olimpico Internazionale) e dal presidente del CONI Giovanni Malagò. Su Instagram, l'azzurra ha commentato così la notizia: "È stata una delle emozioni più grandi ed intense della mia vita. Difficilmente rimango senza parole, oggi è un giorno di quelli. Rappresentare tutti gli Atleti e le Atlete del mondo è una responsabilità ed un orgoglio immenso, sono onorata e grata per questa opportunità".  Tuttavia, l'esperienza delle azzurre ai Giochi non è andata come sperato: la squadra è stata sconfitta ai quarti di finale dalla Serbia, una delle avversarie più temibili del girone. Qualche mese dopo Paola ha raccontato a Silvia Toffanin nel salotto di Verissimo la delusione di quella partita: "Abbiamo lavorato tanto per questo obiettivo e arrivare lì senza essere in grado di esprimere il proprio gioco fa male, perché il momento era quello, e ci dispiace non essere state in grado di fare ciò che sappiamo far meglio". 

Paola Egonu durante la cerimonia di apertura a Tokyo2020 (IG @paolaegonu)
Paola Egonu durante la cerimonia di apertura a Tokyo2020 (IG @paolaegonu)

La vita privata di Paola Egonu, la pallavolista è single

Lontano dal campo di pallavolo, Paola è single. Qualche settimana prima delle Olimpadi di Tokyo ha dichiarato che la sua storia con la pallavolista polacca Katarzyna Skourpa, di oltre dieci anni più grande di lei, era finita. L'inizio della relazione risale al periodo in cui indossavano entrambe la maglia della team di Novara. L'azzurra ha fatto coming out nel 2018 e, in un'intervista al Correre della Sera, ha parlato della sua sessualità: "Ho ammesso di amare una donna (e lo ridirei, non mi sono mai pentita) e tutti a dire: ecco, la Egonu è lesbica. No, non funziona così. Mi ero innamorata di una collega ma non significa che non potrei innamorami di un ragazzo, o di un’altra donna. Non ho niente da nascondere però di base sono fatti miei". Sul suo profilo Instagram (IG @paolaegonu) Paola condivide scatti con le sue amiche e compagne di squadra. Oltre alla pallavolo, ha anche la passione per la moda e il cibo.

Paola Egonu non è più fidanzata con Katarzyna Skorupa: "Non vi deve interessare con chi dormo"
Paola Egonu non è più fidanzata con Katarzyna Skorupa: "Non vi deve interessare con chi dormo"
L'Italia del volley femminile riparte dagli europei, le partite su Rai e DAZN
L'Italia del volley femminile riparte dagli europei, le partite su Rai e DAZN
Nuova querela per Fedez: "Indovinate chi è stato?" e svela il nome nelle storie Instagram
Nuova querela per Fedez: "Indovinate chi è stato?" e svela il nome nelle storie Instagram
13.985 di MatSpa
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni