Nella puntata di ‘Striscia la notizia‘, trasmessa giovedì 14 febbraio, è andato in onda un servizio relativo a un volto già noto agli spettatori di Canale5. Stiamo parlando di Nino Castanotto, uno dei cavalieri del Trono Over di ‘Uomini e Donne‘. Una sua ex dipendente, intervistata da Stefania Petyx, sostiene che l'uomo le debba dei soldi.

Le lacrime dell'ex dipendente

La signora Elena sostiene di essere stata una dipendente di Nino Castanotto all'epoca in cui l'uomo aveva un'agenzia di viaggi. Ai microfoni di Stefania Petyx ha spiegato: "Io come dipendente ed altre persone come ex clienti abbiamo delle serie difficoltà a farci pagare il dovuto da un ex proprietario di un'agenzia di viaggi. È uno dei personaggi del parterre maschile del programma ‘Uomini e Donne' di Maria De Filippi, Nino Castanotto". Trattenendo a stento le lacrime, ha dichiarato che Castanotto le dovrebbe più di 40 mila euro e, a suo dire e come sembra confermare una ex cliente, dovrebbe dei soldi anche ad altre persone:

"Fra i decreti ingiuntivi e l'istanza di fallimento stiamo parlando di una cifra che supera i 40 mila euro per quello che riguarda la mia persona. Di mezzo ci sono tanti ex clienti. Dopo 18 anni di lavoro insieme mi ha mancato di rispetto, se mi avesse detto almeno ‘Elena grazie per quello che hai fatto per la mia agenzia'. Mi ha trattato male, l'ultima cosa che ricordo di lui è il sorriso beffardo mentre io piangevo".

La replica del cavaliere del Trono Over

Adesso Nino Castanotto ha un ristorante. Max Laudadio è andato da lui per chiedere la sua versione dei fatti. All'inizio è sembrato sorpreso e divertito dall'incursione di ‘Striscia la Notizia' ma quando è stato messo davanti alle accuse della sua ex dipendente si è dimostrato poco disponibile a parlare. Dopo essersi barricato nel suo ristorante, è stato lui stesso a chiamare l'inviato di ‘Striscia la notizia' spiegando:

"La signora in questione ha una querela da parte mia. Questo ve lo ha detto? No. Voi siete venuti mandati da una dipendente. Non avete nulla, avete solo la sua segnalazione e lei mi ha minacciato che avrebbe chiamato ‘Striscia la notizia'. È una pazza. Gli altri io li ho in parte già rimborsati".

Il tg satirico ha promesso che continuerà ad approfondire la vicenda. Qui il servizio di ‘Striscia la notizia'.