Parole pesantissime quelle di Nina Moric contro Luigi Mario Favoloso. Nel corso di Pomeriggio 5 la modella croata ha accusato l'ex compagno di violenza nei suoi confronti e del figlio Carlos. Si tratta della prima intervista della Moric dopo il caso di sparizione di Luigi Mario Favoloso e la Moric racconta la sua verità confidando a Barbara d'Urso dettagli scabrosi della sua relazione: "Mi ha messo le mani addosso tante volte. Ho continuato a stare con lui perché in questi casi si innesca un meccanismo psicologico malato per il quale ti dai la colpa".

La violenza sul figlio Carlos

Nina Moric racconta di un rapporto divenuto malato dopo una lunga relazione e un legame molto forte, divenuto asfissiante: "Da tempo avevamo relazione complicata, ma dopo il ritorno di mio figilo mi è stato vicino. In questi anni però è stato violento, sia in senso fisico che psicologico. Si è sfogato su di me in una maniera molto forte per l'ennesima volta". Poi scoppia in lacrime: "Purtroppo una volta anche Carlos ha subito lo stesso atteggiamento". E prosegue:

Andavano anche d'accordo insieme, c'era armonia, ma lui ogni tanto aveva questi black out. E una sera in particolare ha avuto uno scatto e si è sfogato su mio figlio.

Il crollo emotivo arriva proprio quando Nina Moric racconta questi dettagli e, soprattutto, la reazione di Carlos alla violenza subita: "Mi ha detto che lo perdonava ancora oggi gli vuole bene, però questa storia è chiusa per sempre. Mai più". La notizia della violenza di Luigi Mario Favoloso su Carlos è inoltre arrivata anche al padre, Fabrizio Corona, ma Nina Moric ha voluto evitare commenti su questo dettaglio: "Meglio che non ne parli".

Ritirata la denuncia per la scomparsa di Favoloso

Lo sfogo di Nina Moric arriva nei giorni in cui si è trovata al centro della vicenda della scomparsa dell'ex compagno denunciata alle forze dell'ordine dalla madre di Luigi Mario Favoloso. Denuncia che era stata poi ritirata pochi giorni fa, mentre risalgono alle scorse ore le minacce che Nina Moric sostiene di aver ricevuto proprio da Favoloso, descrivendo la sua scomparsa una macchinazione:

Lui sicuramente sta benissimo. Credo che questa scomparsa sia una finzione costruita sin dall'inizio, da lui insieme ai suoi amici e la sua famiglia […] ho ricevuto una cosa ieri sul mio cellulare che fa riferimento a una cosa talmente personale che doveva per forza essere lui.

Nello specifico Nina Moric avrebbe ricevuto sul suo cellulare "immagini molto personali e abbastanza gravi e nei messaggi mi si dice che è solo l'inizio, che tutto verrà pubblicato per rovinarmi. Sono immagini di me in casa mia e queste foto me le ha potute fare solo lui. Mi hanno scritto da un numero che non esiste". E la modella croata si chiede: "Come mai proprio adesso dopo 5 anni? Significa che questa persona ha calcolato tutto, che ha sempre avuto un piano B. Io sono certa che lui abbia una mente diabolica". 

La madre e la famiglia complici di Favoloso

Nina Moric accusa inoltre la famiglia di Favoloso: "La madre ha iniziato ad accusarmi. Perché nella denuncia si parla soltanto di me? Se mio figlio sparisce e io vado alla polizia, nemmeno la nomino una persona con lui non sta più da tempo". Infine ha aggiunto:

Non gli auguro di passare cose brutte, che non si augurano a nessuno. Ma devono stare lontani da me e mio figlio. Non l'ho mai denunciato, ma stavolta lo farò.