336 CONDIVISIONI
21 Agosto 2021
17:03

Nicoletta Orsomando, il ricordo di Pippo Baudo: “Era dolce e semplice, vera amica dello schermo”

Uno dei primi a ricordare Nicoletta Orsomando prima annunciatrice della Rai è stato Pippo Baudo, altro volto storico della televisione nazionale. “È stata la prima annunciatrice della tv, era molto dolce e molto semplice, era una vestale del teleschermo” ha detto il presentatore della donna morta oggi, dopo una breve malattia.
336 CONDIVISIONI

Uno dei primi a ricordare Nicoletta Orsomando prima annunciatrice della Rai è stato Pippo Baudo, altro volto storico della televisione nazionale. La prima Signorina Buonasera – come erano chiamate le annunciatrici del servizio pubblico – è scomparsa, dopo una breve malattia, a 92 anni, come ha annunciato la sua famiglia. La donna, che esordì sul canale sperimentale, quando la Rai era ancora Radio Audizioni Italiane, è diventato uno dei volti simbolici della televisione italiana, chiudendo la sua esperienza nel il 28 dicembre 1993 dopo una carriera lunghissima che non ha avuto eguali.

"È stata la prima annunciatrice della tv, era molto dolce e molto semplice, era una vestale del teleschermo" ha detto Pippo Baudo raggiunto dall'Adnkronos a cui ha raccontato: "Lei è stata la prima annunciatrice, era una donna molto dolce, molto semplice, una vera amica dello schermo (…) Le annunciatrici erano delle dive domestiche, avevano una camera fissa sui loro primi piani, senza cameraman. Loro arrivavano, si truccavano da sole e facevano gli annunci. Erano delle vere e proprie vestali del teleschermo".

Ma Pippo Baudo ha anche raccontato una curiosità privata che lo legava a Orsomando e alla sua famiglia, visto che, ancora oggi, vive in una casa che comprò dallo zio della presentatrice: "Lei mi disse che lo zio, un musicista dell'Accademia di Santa Cecilia, andava in pensione e voleva vendere la casa che non gli serviva più. Io la vidi, mi piacque e la comprai, e adesso ci abito ancora". Orsomando – che ha anche presentato un Festival di Sanremo – è stata protagonista in tv anche dopo il 1993, apparendo in diversi programmi della Rai. Nella sua carriera, però, ha anche interpretato se stessa in alcune pellicole cinematografiche come "Piccola posta" di Steno e "Parenti serpenti" di Mario Monicelli.

336 CONDIVISIONI
I funerali di Nicoletta Orsomando, l'addio delle Signorine Buonasera: "Era la signora della tv"
I funerali di Nicoletta Orsomando, l'addio delle Signorine Buonasera: "Era la signora della tv"
Katia Ricciarelli vorrebbe Pippo Baudo al GfVip: "Ti voglio bene e ti rispetto"
Katia Ricciarelli vorrebbe Pippo Baudo al GfVip: "Ti voglio bene e ti rispetto"
Pippo Baudo su Raffaella Carrà: "Il mio unico rimpianto è non aver fatto un programma con lei"
Pippo Baudo su Raffaella Carrà: "Il mio unico rimpianto è non aver fatto un programma con lei"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni