Lunedì 28 settembre, Rai1 trasmette la quarta puntata di Nero a metà 2. Gli spettatori potranno assistere al settimo e all'ottavo episodio della fiction con Claudio Amendola e Miguel Gobbo Diaz, intitolati rispettivamente Quanto è difficile cambiare e Un gioco pericoloso. L'appuntamento con la serie televisiva è alle ore 21:25 su Rai1.

Anticipazioni quarta puntata 28 settembre

Lunedì 28 settembre, va in onda la quarta puntata di Nero a metà 2. Nel settimo episodio, intitolato Quanto è difficile cambiare, un'assistente sociale viene trovata morta. Tra i maggiori sospettati c'è l'ex fidanzato, che in passato è stato violento con lei ed è tra gli ultimi ad averla vista. Ma spesso la pista più scontata non è quella giusta. Muzo, apprendendo la storia della vittima, inizia a sentirsi in colpa per come trattava sua moglie. Marta potrebbe iniziare a lavorare proprio nel dipartimento di Carlo. Cristina, allora, mette il marito davanti a una scelta. Alba parte in cerca di sua madre e Malik la segue di nascosto. L'incontro con Clara delude Alba. Intanto, la donna si riavvicina a Malik. Nell'ottavo episodio, intitolato Un gioco pericoloso, si indaga su uno sportivo morto per avvelenamento. I sospetti ricadono su una donna che ha trascorso la notte con lui. Poi, però, le indagini si concentrano sulla famiglia della vittima. Marta si reca a Napoli per indagare sulla morte di suo figlio. Nusco, capo della polizia postale, mentre approfondisce le analisi dei cellulari di Olga e Paolo fa delle scoperte che lo portano a temere per la sua stessa incolumità. Così tenta di scappare, ma viene accoltellato. Gravemente ferito, chiama Carlo. Quest'ultimo, intanto, non ha accettato il trasferimento di Marta nel suo dipartimento.

Il cast di Nero a metà 2: attori e personaggi

Claudio Amendola interpreta l'ispettore Carlo Guerrieri; Miguel Gobbo Diaz interpreta Malik Soprani; Fortunato Cerlino interpreta Mario Muzo; Rosa Diletta Rossi interpreta Alba Guerrieri; Alessandro Sperduti interpreta Marco Cantabella; Margherita Vicario interpreta Cinzia Repola; Alessia Barela interpreta Cristina; Antonia Liskova interpreta Micaela Carta. Nel cast anche Eugenio Franceschini, Claudia Vismara, Angela Finocchiaro e Nicole Grimaudo. La regia è di Marco Pontecorvo e Luca Facchini.