26 Marzo 2017
15:57

Nathaly Caldonazzo: “Mio padre era violento con mia madre”

La showgirl e attrice, recente naufraga all’Isola dei Famosi 2017, ha svelato il drammatico aneddoto sulla madre Leontine Snell, celebre ballerina.
A cura di Valeria Morini

Dopo la partecipazione all'Isola dei Famosi, Nathaly Caldonazzo è stata ospite di Barbara D'Urso a Domenica Live. Con lei sono salite sul palco la figlia Mia (nata dalla relazione con l'imprenditore napoletano Riccardo Sangiuliano) e la madre Leontine Snell, ex ballerina e coreografa olandese del leggendario corpo di ballo del Lido di Parigi che fu anche maestra di danza della stessa D'Urso. Proprio a proposito della madre, l'attrice e showgirl ha rivelato un drammatico risvolto della loro vita personale. Il padre di Nathaly, l'imprenditore romano Mario Caldonazzo (morto quando lei aveva 17 anni) picchiava Leontine. Ecco perché la ex naufraga oggi è molto attiva contro la violenza alle donne.

È stato un papà particolare, non tanto paziente ma violento nei confronti di mia mamma. Fin da piccola ho vissuto questa situazione con l'istinto di proteggere mia madre. È un argomento ancora attuale, forse troppo. Queste violenze vanno placate, non possono esistere tutti questi omicidi e fanatismi. Le donne hanno ancora paura. Io ho anche fatto alcuni quadri su questo tema e il ricavato sarà devoluto a queste donne.

"Mia madre ha avuto una storia con Dino Risi"

Della mamma, inoltre, Nathaly ha svelato un aneddoto che forse non tutti conoscono:

Sono fortunata, ho una mamma meravigliosa che mi ha insegnato a vivere, a guardare le cose con ironia. Ha avuto una vita difficile, ma dopo l'incontro con mio padre ha avuto una grande storia d'amore con Dino Risi.

Sull'Isola dei Famosi 2017: "Mi hanno accusato di essere razzista"

La Caldonazzo ha parlato anche della sua breve esperienza all'Isola dei Famosi 2017, di cui è stata la seconda eliminata.

Ho avuto discussioni con questa ragazza napoletana, Nancy Coppola, e con Malena. Sono stata accusata di essere razzista. Io avrei voluto stare per i fatti miei. Con Ceccherini alla fine ci siamo chiariti, è simpaticissimo. Forse avrei potuto giocarmela meglio, a mia figlia dispiace che non sia rimasta di più.

Infine, un video ha mostrato le fasi salienti della sua carriera, compreso il periodo al Bagaglino in cui non mancarono scene osé sul palco: "Non rinnego Il Bagaglino, bellissima esperienza. Ma ci fu quell'anno in cui Pingitore ci volle, per così dire, più audaci. Sono cose che poi ti porti dietro tutta la vita".

GF Vip, la surreale nomination di Barù per Nathaly Caldonazzo: "Nasconde la pizza nell'intimo"
GF Vip, la surreale nomination di Barù per Nathaly Caldonazzo: "Nasconde la pizza nell'intimo"
Isola 2017, Nancy Coppola: "Nathaly Caldonazzo è razzista con i napoletani"
Isola 2017, Nancy Coppola: "Nathaly Caldonazzo è razzista con i napoletani"
Nathaly Caldonazzo: “Messa alla gogna, amo i napoletani e non sono razzista”
Nathaly Caldonazzo: “Messa alla gogna, amo i napoletani e non sono razzista”
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni