Stando a quanto riportato da La Nuova Sardegna, la polizia municipale di Sassari ha sanzionato nella tarda mattinata di oggi, giovedì 25 marzo, il parrucchiere dei vip Federico Fashion Style e il titolare del salone che ospitava il suo tour. Il motivo? C'erano troppe persone rispetto a quanto previsto: sei clienti, sei parrucchieri più tre clienti in attesa. Il parrucchiere dei vip è da giorni al centro di polemiche per la sua attività, nei giorni scorsi la sua autovettura è stata danneggiata dopo il grande clamore per la sua partecipazione televisiva a Live – Non è la D'Urso

La reazione di Federico Fashion Style

Federico Fashion Style non ha ancora commentato l'accaduto, ma questa mattina ha pubblicato fotografie e video su Instagram del salone di Sassari nel quale si trovava. Su Instagram ha commentato così:

Questo video e questa immagine sono risultati che parlano da soli: sin dal primo giorno i saloni che mi hanno ospitato sono stati pieni, con appuntamenti sold-out ad ogni tappa. Titolari e clienti, che non ringrazierò mai abbastanza, sono stati ospitali, entusiasti e felici di questo progetto, nato perché per me il lavoro non si ferma e non si deve fermare mai. Lavoro, ci tengo a ribadirlo, che non è stato tolto a nessuno, anzi, si è trattato di collaborazioni proficue ed infinitamente emozionanti. Questo tour in Sardegna è un modo per mostrare il mio operato anche al di fuori dei miei saloni ma è soprattutto un modo per dare la possibilità a chiunque di provare un’esperienza diversa e, spero, unica. Quindi cattiveria, invidia e parole dette gratuitamente, lasciano il tempo che trovano. Quello che conta davvero è che i sardi e la Sardegna mi hanno accolto a braccia aperte e con un calore indescrivibile. E se non è un grande successo questo…

"Un successo" e "siamo full", ha ripetuto: probabilmente troppo full per la polizia municipale.