Cambio di programmazione per la Rai che, in ricordo del grande campione di Formula 1 Niki Lauda, trasmette su Rai1 il film "Rush" di Ron Howard. Il film sul campione che visse due volte e sulla grande rivalità con il suo più forte avversario, l'inglese James Hunt. Il film, diretto da Ron Howard e uscito al cinema nel 2013, fu interpretato da Daniel Brühl e da Chris Hemsworth, rispettivamente nel ruolo dell'austriaco e dell'inglese. Proprio Daniel Brühl ha poche ore fa ricordato il grande ex pilota austriaco.

La trama di Rush

Siamo negli anni '70 e nel mondo della Formula 1 esplode la sfida tra i piloti più forti del tempo: il britannico James Hunt e l'austriaco Niki Lauda. Genio e sregolatezza contro la razionalità e la strategia: una sfida che i due rinnovano ogni anno, sin dai tempi della Formula 3. Le differenze caratteriali dei due formano una sfida nella sfida.

Il ricordo di Daniel Brühl

Il ricordo di Daniel Brühl, attraverso i social network, è stato accompagnato da una foto di Niki Lauda mentre era impegnato nel pilotare un aereo, altra sua grande passione: "L'uomo più coraggioso che abbia conosciuto, non solo perché era stato un campione del mondo di F1 nei folli anni Settanta, nemmeno perché fu protagonista di uno dei ritorni più incredibili della storia dello sport, ma anche per il modo in cui trattava le persone. Sempre onesto, schietto, diretto. Niki ti diceva la verità in faccia, non importava quanto fosse sconveniente. Era modesto e incredibilmente divertente. Ho imparato molto da lui e l'ho ammirato tanto. Sapevo quanto amasse volare. Continua a correre in cielo in pace, ci mancherai. Stammi bene Niki". 

La morte di Niki Lauda

L'ex pilota di Ferrari e McLaren, tre volte campione del mondo di Formula 1, si è spento alle prime ore di questa mattina in una clinica privata in Svizzera, dove era ricoverato da alcune settimane. A risultargli fatale una influenza che lo ha colpito dopo il trapianto di polmone effettuato ad agosto 2018. L'ex pilota aveva 70 anni.