Lutto in Rai: domenica 29 aprile 2018, è morta Liliana Ursino, storica annunciatrice Rai e conduttrice del Tg2. Nella sua quarantennale carriera, aveva lavorato anche al Tg3 e al Tg regionale. Dopo una lunga malattia, la Ursino si è spenta all'età di 71 anni. La notizia è circolata sul web, senza clamori.

Era una delle Signorine Buonasera

Nata a Roma il 30 marzo 1947 ma originaria di Roccella Jonica, Liliana Ursino apparteneva al gruppo delle cosiddette Signorine Buonasera, iconiche figure femminili che per decenni hanno introdotto i programmi del palinsesti Rai. Fu infatti assunta come annunciatrice nel febbraio del 1970, ricoprendo questo incarico fino al 1976. Tornò in questo ruolo per breve tempo nel 1999 per sostituire Beatrice Cori che si dimise dall'incarico per malattia.

La carriera al Tg2 e al Tg3

Subito dopo, la Ursino condusse il Tg in lingua inglese per gli italiani residenti in America e fu al timone dell'edizione pomeridiana del Tg2. Si occupò anche della rubrica meteorologica Meteo2. Nel 1978 condusse su RadioTre il programma Lunario in musica, mentre il 15 dicembre 1979, in concomitanza con la nascita di Rai 3, inaugurò la conduzione del Tg3 nazionale e regionale. Dal 1992 al marzo del 1999,  si occupò del Meteo3, alternandosi con le altre annunciatrici ufficiali della rete e con Augusto Lombardi. È stata speaker della RAI dal 1999 sino alla morte.

L'annuncio su Facebook

Queste l'annuncio apparso sul gruppo Facebook Amici di RAI Radiotelevisione Italiana :"Sono molto addolorato nell’apprendere la notizia della morte di una cara amica e grande professionista: la giornalista e annunciatrice Rai Liliana Ursino. Colta, poliglotta, intelligente, poliedrica, ha affrontato la malattia con dignità, coraggio e discrezione. Ricordo ancora la sua voce quando scherzava o si confidava con me; ricordo che voleva inviare un mazzo di fiori alla mia nonna; ricordo le lunghe telefonate ed i preziosi consigli che mi dava. E ricorderò sempre le trasmissioni fatte insieme alla radio e porterò nel cuore il suo motto: “Solo l’amore può salvarci”".