Gli ascolti continuano a premiare Rai1 e Il Commissario Montalbano, fiction campione d'ascolti, anche in replica. La serata di lunedì 13 maggio vede ancora una volta le vicende riguardanti il personaggio nato dalla penna di Andrea Camilleri. Con "La pazienza del ragno" Il Commissario Montalbano conquista lo scettro della prima serata, tenendo a debita distanza la concorrenza del "Grande Fratello" condotto da Barbara d'Urso. Il reality registra un leggero calo rispetto alla scorsa settimana, pur conservando una certa stabilità in termini di risultati. Segno meno anche per l'ultima puntata di "Made in Sud" con Stefano De Martino, i cui risultati sono stati tuttavia molto soddisfacenti per la rete, al punto da indurre Carlo Freccero a confermare già per l'anno prossimo la conferma del programma.

"Il Commissario Montalbano" ha conquistato 5.568.000 spettatori pari al 23.5% di share. Su Canale 5 il "Grande Fratello" ha catturato davanti al video 3.142.000 spettatori pari al 18.2% di share (la settimana scorsa erano stati 3.233.000 telespettatori, con share del 19,4%). Su Rai2 "Made in Sud" ha interessato 1.767.000 spettatori pari all’8.2% di share.

Segue Italia 1 con "Star Wars VII – Il Risveglio della Forza" che invece è riuscito a catturare l’attenzione di 1.206.000 spettatori (5.5%). Su Rai3 Report ha raccolto davanti al video 1.616.000 spettatori pari ad uno share del 6.4%. Su Rete4 Quarta Repubblica totalizza un a.m. di 781.000 spettatori con il 4.1% di share. Su La7 Body of Proof ha registrato 347.000 spettatori con uno share dell’1.5%. Su TV8 Creed – Nato per Combattere ha segnato il 2.5% con 565.000 spettatori mentre sul Nove Little Big Italy ha catturato l’attenzione di 367.000 spettatori (1.4%).