Quindici anni fa andava in onda per la prima volta su Disney Channel, una delle serie per ragazzi più amate e seguite di sempre, stiamo parlando di Hannah Montana. L'arrivo sul piccolo schermo di quella ragazzina irriverente, esuberante, con un innato talento per la musica ha attirato a sé milioni di fan, oltre che lanciare colei che sarebbe diventata una vera icona pop: Miley Cyrus. Per celebrare questo anniversario, la cantante ha scritto una bellissima lettera al personaggio che le ha dato la notorietà di cui gode tutt'oggi, ringraziandola per tutto quello che hanno vissuto insieme negli anni in cui l'una era l'alter ego dell'altra.

La lettera di Miley Cyrus

"Ciao Hannah, è passato un po’ di tempo, quindici anni per la precisione, dalla prima volta che ho fatto scivolare quella frangia bionda sulla mia fronte provando nel modo migliore possibile a nascondere la mia identità" è così che inizia la lettera che la pop star indirizza ad una giovane e inesperta Hannah Montana, nella quale le rivolge un pensiero nostalgico e pieno di tenerezza, parlandole come si farebbe ad un'amica. Ed è in questi termini, infatti, che le si rivolge:

Io e te abbiamo affrontato tutto insieme, amica mia. Abbiamo condiviso così tante prime volte. Molti alti e bassi, lacrime e risate. Ho perso il mio ‘pappy’, il padre di mio papà, mentre ero sul set a girare uno dei primi episodi della prima stagione. Voleva resistere in modo da vedere la première in programma il 24 marzo, ma è morto il 28 febbraio. Ha potuto vedere uno spot trasmesso durante High school musical e sosteneva fosse uno dei momenti di maggior orgoglio della sua vita.

Sono parole che vengono dritte dal cuore e dalla consapevolezza di essere diventata una star partendo da quello che, per una ragazza di una cittadina californiana, era solo un gioco, cresciuto nel tempo e diventato qualcosa di prezioso che le ha permesso di accrescere il suo talento e acquisire sicurezza. Il messaggio di Miley Cyrus si conclude con una chiosa chiara e commovente, con la quale assicura alla sua Hannah di non averla dimenticata e di nutrire nei per lei un affetto che non avrà mai fine:

Spero tu mi possa ascoltare e credere che queste parole sono vere. Hai tutto il mio amore e la mia assoluta gratitudine. Darti vita per quei sei anni è stato un onore. Sono in debito con te Hannah e con tutti coloro che hanno creduto in me sin dall'inizio. Hai la mia più profonda lealtà fino alla fine. Con tutta la sincerità, ti dico grazie! […]Non c'è giorno che passa che non ricordi da dove vengo. Un edificio a Burbank, California, con una stanza piena di persone, con il potere di riempire il mio destino. E questo hanno fatto. Mi hanno dato te. Il più grande regalo che una ragazza potesse chiedere. Ti voglio bene Hannah Montana, per sempre Miley".