Da tempo, ormai, la coppia composta da Maurizio Costanzo e Maria De Filippi ha conquistato l'affetto trasversale di una larghissima fetta di pubblico, al punto da solleticare la fantasia dei tanti appassionati di televisione, oltre che degli addetti ai lavori, rispetto all'idea di un format che possa ritrarli nei loro momenti di quotidianità. Una sorta di "Casa Costanzo" che ripercorra le orme della storica sit-com con protagonisti Sandra Mondaini e Raimondo Vianello, architrave della storia di Mediaset.

Ad accrescere questa speranza era stato, pochi giorni fa, il collegamento di Maurizio Costanzo, direttamente da casa sua, con Fabio Fazio durante Che Tempo Che Fa. A margine dell'intervista per la presentazione del suo ultimo libro, c'era stata l'intrusione improvvisa di Maria De Filippi che, tra dettagli sulla dieta di Costanzo e una passeggiata in corridoio, aveva reso l'abitazione protagonista di un simpatico siparietto televisivo.

Costanzo smentisce una sit com con Maria De Filippi

A smentire categoricamente l'ipotesi di un'operazione televisiva di questo tipo è stato però lo stesso Costanzo, ospite di TvTalk il 17 novembre, ancora una volta per parlare della sua ultima operazione letteraria. Quando si è spaziato toccando l'argomento dell'eventuale possibilità di una sit com con protagonisti lui e sua moglie, il noto conduttore non ha avuto alcun dubbio nel negare totalmente questa eventualità. Ma non per una ragione di inefficacia televisiva, di cui forse lui stesso è consapevole, quanto più che altro per una forma di riverenza nei confronti del precedente illustre :

Una specie di Casa Costanzo non lo faremo mai per rispetto ai veri Sandra Mondaini e Raimondo Vianello, ce lo siamo promesso, io e Maria.

Maurizio Costanzo attore

Va detto che un'esperienza del genere non sarebbe del tutto nuova per Maurizio Costanzo, che ha avuto delle esperienze da attore nella sua carriera, per quanto brevi. Oltre ad alcune apparizioni al cinema, tra cui quella nel film di Renzo Arbore "FF.SS." – Cioè: "…che mi hai portato a fare sopra a Posillipo se non mi vuoi più bene?", è stato il protagonista di due serie televisive, "Ovidio" e "Orazio", andate in onda entrambe negli anni Ottanta.