16 Gennaio 2014
21:31

Masterchef 3 diventa internazionale con Graham Elliot

Graham Elliot, lo chef americano più giovane ad aver ricevuto le quattro stelle Michelin, arriva a Masterchef direttamente dall’edizione americana per giudicare i piatti degli aspiranti chef italiani.

Se la scorsa settimana a MasterChef è tornata l'Avvocato Tiziana Robustelli, vincitrice della seconda edizione del cookin game più seguito al mondo, per la puntata di questa sera il format porta il più giovane chef americano ad aver ottenuto le quattro stelle Michelin, direttamente da MasterChef Usa, Graham Elliot.

Il protagonista di MasterChef Usa ha testato i piatti dei concorrenti, regalando la possibilità di assegnare il rango di caposquadra per la prova in esterna ed eliminando l'ultimo classificato. La Mystery Box ha presentato gli elementi necessari per presentare un piatto ben bilanciato: il carrè di agnello ad otto coste (come piatto principale), il peperone rosso, yogurt, pane grattugiato, carciofi, melenzane, menta, un Barillino di Scanzano.

Emma ha vinto la prima prova ed ha potuto conoscere e confrontarsi direttamente proprio con Graham Elliot, posizionandosi in vantaggio per l'Invention Test, per l'occasione dedicato ad un menù presidenziale Usa. Tre tipologie di piatto: un sashimi all'avocado, bisca di mais e hot-dog all'astice.

Graham Elliot prima e dopo:
Graham Elliot prima e dopo: "Sono dimagrito giusto un po'"
MasterChef 3 Italia - I concorrenti (FOTO)
MasterChef 3 Italia - I concorrenti (FOTO)
Rosetta, la cuoca non perfetta conquista Masterchef 3
Rosetta, la cuoca non perfetta conquista Masterchef 3
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni