Massimo Ranieri non è riuscito a trattenere le lacrime nel corso della seconda puntata di Qui e adesso. Ospite del programma di Rai3, Francesco De Gregori. Una bellissima occasione per gli spettatori, di ascoltare alcune delle canzoni più belle del repertorio musicale italiano. L'artista ha accennato al suo debutto quando aveva solo 16 anni, poi si è esibito con Ranieri.

Il duetto di Ranieri e De Gregori

Dopo una divertente incursione dei The Jackal, i due artisti hanno emozionato gli spettatori cantando alcune delle canzoni più amate del repertorio di Francesco De Gregori. Massimo Ranieri insieme all'amico e collega ha intonato la canzone "La leva calcistica della Classe '68". Ranieri ha esclamato: "Ma avete capito chi avete davanti a voi?", per rimarcare la levatura artistica di un personaggio come De Gregori. Poi ha chiesto al cantautore: "Quando scrivi i tuoi testi, pensi anche agli interpreti che poi dovranno cantarli?". De Gregori ha spiegato: "Scrivo le canzoni perché la gente le senta, scrivo per un pubblico. Le prime canzoni, a volte, le scrivevo il pomeriggio per farle sentire la sera a un amico. So che canti spesso questa mia canzone e ti ringrazio". Ranieri ha replicato: "Ancora mi emoziona e mi commuove questo testo meraviglioso, è tutto perfetto. Musica e testo, è straordinario".

Le lacrime di Massimo Ranieri

Massimo Ranieri, poi, ha svelato che c'è un'altra canzone di De Gregori che ha particolarmente nel cuore, ma ha messo le mani avanti: "Io non so se riuscirò a cantarla perché mi commuovo, parla del mio secondo lavoro, il teatro. Io non so se riesco ad andare avanti perché mi commuove". Il brano è ovviamente "La valigia dell'attore". I due artisti hanno cantato insieme questa meravigliosa canzone. Massimo Ranieri non è riuscito a trattenere le lacrime. Sul finale, si è commosso. Poi ha salutato il suo ospite: "Sei un mascalzone, queste non sono canzoni, sono capolavori".