Momento di commozione a Domenica In, con l'ospitata di Massimo Boldi. L'attore ha ricordato con affetto la moglie Marisa Selo, scomparsa nel 2004 a causa di una malattia che l'affliggeva da dieci anni. Oggi, però, l'attore ha trovato un nuovo amore nella compagna Irene Federica Fornaciari. Nonostante la differenza d'età (lei ha 34 anni in meno), la relazione è molto importante e gli ha permesso di ritrovare la serenità.

Dopo la morte della povera Marisa non me lo aspettavo. Ha dimostrato di volermi davvero bene. Da quando è mancata Marisa, ho avuto una storia complicata con una ragazza, con cui sono stato parecchi anni (Loredana De Nardis, ndr). Poi si è rotto l'incantesimo e i paparazzi mi chiavano "il fidanzato d'Italia", mi fotografavano con ragazze che erano solamente amiche.

Come ha conosciuto Irene Fornaciari

L'amore con Irene è nato in modo inaspettato: "Per caso è arrivata Irene, conosciuta su un Frecciarossa: è venuta lei a chiedermi se potevo fare una presenza in una situazione di beneficenza. Non sono potuto andare ma ci siamo sentiti e visti. Qualche mese dopo, quest'estate, mentre ero in vacanza mi ha chiamata e mi ha invitata al suo compleanno". La loro storia è ben vista anche dalle tre figlie di Boldi, Micaela, Manuela e Marta: "Le mie figlie hanno accettato Irene, perché hanno capito che è una ragazza giusta, che si prende cura di me".

Il ricordo di Marisa

Nonostante la gioia per la relazione con la nuova compagna, che va a gonfie vele, il ricordo di Marisa è ancora forte. Boldi si è fermato nel corso dell'intervista, visibilmente commosso nel parlare di lei. Ha anche ricordato una curiosa esperienza risalente a qualche anno fa, quando percepiva una sorta di presenza della moglie al suo fianco: "I primi due anni dopo la sua morte avevo una luce in camera che nella notte cominciava ad accendersi. Potrebbe essere stata una presenza. Sono convinto che oggi si sia allontanata".

Un nuovo film con Christian De Sica

Nell'intervista, anche l'omaggio alla grande amicizia che lo lega da decenni da Teo Teocoli e al sodalizio con Christian De Sica. Dopo il ritorno della storica coppia cinematografica con "Amici come prima", i due lavoreranno ancora insieme: "Stiamo progettando un Boldi-De Sica 2020". I fan del cinepanettone possono iniziare il conto alla rovescia.