Verissimo 2020/2021
30 Novembre 2018
21:08

Marina La Rosa: “Sono stata vittima di molestie” poi parla di Pietro Taricone e di Rocco Casalino

Ospite della puntata di ‘Verissimo’, in onda sabato 1 dicembre, Marina La Rosa ha dichiarato di essere stata vittima di molestie da parte di una persona nota. I fatti risalirebbero a prima della sua partecipazione al ‘Grande Fratello’. La quarantunenne ha anche ricordato la grande empatia di Pietro Taricone e ha parlato dell’amicizia con Rocco Casalino.
A cura di Daniela Seclì
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Verissimo 2020/2021
 

Marina La Rosa è tra gli ospiti della puntata di ‘Verissimo‘ in onda sabato 1 dicembre. L'ex concorrente del ‘Grande Fratello‘ ha ricordato Pietro Taricone e ha parlato della sua amicizia con Rocco Casalino. Riguardo la partecipazione alla prima edizione del reality di Canale5 ha confidato che non ripeterebbe l'esperienza ma non rinnega nulla:

“Il Grande Fratello non lo rinnego, ma non potrei mai rifare quell’esperienza. L'anno scorso mi hanno chiamato e ho riattaccato. All'epoca prendevo soldi per fare due foto e non ero felice di questo. Ero un sogno per gli italiani? Pensa come stanno messi gli italiani. Questa cosa mi faceva sorridere. Io ho sempre avuto un complesso con il mio seno perché è piccolo. Quando mi chiesero di fare il calendario fu una grandissima botta di autostima, pensai: ‘Ma allora non sono così cessa'". Quindi ha aggiunto: "‘L’isola dei Famosi’, invece, potrebbe piacermi. Non solo per la trasmissione in sé, ma per l’esperienza di vita”.

Marina La Rosa ricorda Pietro Taricone

Marina La Rosa ha sempre avuto parole bellissime per Pietro Taricone. L'attore ed ex gieffino si è spento a giugno del 2010. La quarantunenne l'ha ricordato anche nel salottino di Silvia Toffanin, descrivendolo come un uomo speciale ed empatico che le è stato vicino in un momento di sconforto vissuto dopo l'uscita dalla Casa:

Pietro era davvero una persona speciale. Aveva la capacità e l'umiltà di entrare nella vita della gente a livello empatico. Non è da tutti. La gente parla, ma nessuno ascolta. Lui era interessato a chi aveva davanti. Quando siamo usciti dal reality le nostre vite erano cambiate, non è stato facile per nessuno. Era difficile anche andare in giro per strada. Io attraversavo dei momenti di grande sconforto, perché dovevo abituarmi a questo cambiamento repentino e quando ne parlavo con Pietro, lui rendeva tutto più semplice. Bastava anche solo una frase, una battuta. Era un grande uomo”.

Marina La Rosa e l'amicizia con Rocco Casalino

Marina La Rosa è tornata a parlare del rapporto con Rocco Casalino. Tra loro, a suo dire, sarebbe rimasta una bella amicizia. Nonostante siano passati 18 anni da quando parteciparono al ‘Grande Fratello', continuerebbero a sentirsi:

“Rocco Casalino? Mi lega un grande affetto a lui. Ci sentiamo ancora. So che non sarà contento che parli di lui, si incaz**rà moltissimo perché è un po' top secret. Lui ha cercato di prendere un po' le distanze dal suo passato. Voglio molto bene a Rocco e tra noi c’è una bella amicizia. Siamo sempre in contatto, ci mandiamo spesso messaggi commentando le varie vicende, tranne l’ultima che non è commentabile! Anche quando eravamo nella casa, Rocco ci confidava che il suo sogno era fare politica. Essendo terrone come me aveva molto a cuore i problemi e le difficoltà del Sud Italia. È una persona molto intelligente”.

Marina La Rosa vittima di molestie

Marina La Rosa, infine, ha raccontato un dettaglio doloroso del suo passato. La donna, infatti, sostiene di essere stata vittima di molestie prima della partecipazione al ‘Grande Fratello'. Anche dopo aver preso parte al reality, ci sono stati degli uomini che si sono sentiti in diritto di chiederle qualcosa di più in cambio di un'ipotetica carriera nel cinema:

“Prima di partecipare al Grande Fratello sono stata vittima di molestie. Questo personaggio abbastanza orrido mi diceva che voleva creare un gruppo musicale. È accaduto tutto in modo molto spiacevole a casa di questa persona. Per anni non sono riuscita a dirlo a nessuno, non ero in grado e non avevo la lucidità di denunciare. Mi sentivo anche in colpa. Dopo il reality molte persone in cambio di un lavoro nel cinema, hanno provato a chiedermi altro. È una situazione veramente scorretta. Da un lato ci sono donne che realmente si prestano a queste richieste, ma ciò non vuol dire che l’uomo sia autorizzato a pretenderle. In certi momenti, è davvero difficile prendere una decisione e pensare di andare a denunciare quella persona, che magari, come nel mio caso, era molto nota e famosa”.

Il matrimonio con Guido Bellitti e l'amore per i figli

Infine, Marina La Rosa ha parlato del marito Guido Bellitti da cui ha avuto due figli, Andrea Renato e Gabriele. Della sua famiglia ha detto: "Quando ho scoperto di essere incinta del primo figlio ho deciso di dire basta e stare con loro. È un'avventura fantastica stare con loro. Certo, ci sono momenti stancanti. Ci sono liti tra fratelli e tu vorresti che fosse tutto perfetto. Ma mi piace molto stare con loro. Io e Guido siamo sposati dal 2010, ma stiamo insieme da 13 anni. Quando ci siamo conosciuti non sapeva chi fossi, viveva a Bruxelles, senza televisione. È simpatico, mi fa ridere un sacco. Può esserci la bellezza, i soldi ma se non c'è l'ironia, io mi annoio moltissimo".

 
425 contenuti su questa storia
Anna Safroncik: "Ho riabbracciato mio padre fuggito da Kiev, il momento più bello della mia vita"
Anna Safroncik: "Ho riabbracciato mio padre fuggito da Kiev, il momento più bello della mia vita"
Manuel Bortuzzo: "Provo pietà per i miei aggressori. Lulù? Mi manca, sono innamorato di lei"
Manuel Bortuzzo: "Provo pietà per i miei aggressori. Lulù? Mi manca, sono innamorato di lei"
Me contro te, Luì e Sofì: "Ci sposiamo. La data del matrimonio? Tra un anno"
Me contro te, Luì e Sofì: "Ci sposiamo. La data del matrimonio? Tra un anno"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni