120 CONDIVISIONI
22 Novembre 2021
21:42

Maria De Filippi ricorda Paolo Pietrangeli: “Drammatico e tristissimo perderlo”

Maria De Filippi rivolge l’ultimo saluto a Paolo Pietrangeli, regista di programmi come C’è Posta per te e Amici: “È un amico e un collega, perderlo è drammatico e tristissimo”.
A cura di Ilaria Costabile
120 CONDIVISIONI

Paolo Pietrangeli è stato uno dei nomi più noti dello spettacolo italiano, dove è riuscito a trasmettere la sua poliedricità dalla musica alla televisione, passando anche per il cinema. A ricordarlo con affetto nel giorno della sua scomparsa è Maria De Filippi, conduttrice e ideatrice di uno dei programmi televisivi da lui diretti, ovvero C'è Posta per te. In un messaggio pubblicato sulle pagine del profilo Instagram ufficiale della casa di produzione WittyTv, l'iconico volto tv rivolge un ultimo saluto ad un collega, ma prima ancora ad un amico.

Il saluto di Maria De Filippi

Maria De Filippi compare in sordina sui social e con poche frasi, concise, ma intense descrive Paolo Pietrangeli con il suo talento, la sua multiforme personalità e restituendo un'immagine anche inedita di un uomo che aveva vissuto per la musica e la televisione. Questo l'ultimo messaggio della conduttrice:

Paolo Pietrangeli è un amico, un collega, un poeta, un personaggio dalle mille meravigliose risorse e dalle mille inaspettate angolazioni caratteriali. Con lui abbiamo costruito e raccontato tanto.
Oggi se n’è andato a modo suo, senza arrendersi ad una vita che lo avrebbe voluto morigerato, attento e prudente ossia tutto il contrario di quello che lui avrebbe voluto dalla vita. Perderlo è drammatico e tristissimo ma forse lui saprà obbligare alle sue regole il posto dove da oggi sarà.
Maria

Regista anche del Maurizio Costanzo e di Amici

Pietrangeli era stato il regista anche di un altro iconico programma di Canale 5, ovvero il "Maurizio Costanzo Show" per diversi anni che, come raccontò lui stesso in un'intervista, gli diede la possibilità di alimentare il suo impegno sociale. Per qualche tempo, poi, è stato anche regista di Amici, il talent di Canale 5 con il quale portava in scena un'Italia ricca di talenti e di cui all'Avvenire parlava in questi termini: "All'inizio era una vera propria scuola, questo mi piaceva all'inizio, prima dell'arrivo delle grandi case discografiche che prendono cantanti con esperienza", di fatti la sua attività dietro le quinte del talent, si concluse dopo qualche edizione.

120 CONDIVISIONI
Un anno dalla morte di Michele Merlo, Maria De Filippi: “Il suo ricordo sempre con me”
Un anno dalla morte di Michele Merlo, Maria De Filippi: “Il suo ricordo sempre con me”
Maria De Filippi:
Maria De Filippi: "Raffaella Carrà icona gay? Icona e basta"
Maurizio Costanzo:
Maurizio Costanzo: "Maria De Filippi è la donna con cui morire. La sgrido? Ha manie di persecuzione"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni