17 Gennaio 2016
20:46

Marco Baldini incontra la sua creditrice: “Ti darò tutto”

Marco Baldini ha incontrato Alessandra, una delle sue creditrici, e le ha promesso che presto la ripagherà del debito.
A cura di G.D.

Barbara D'Urso nella sua "domenica dell'invadenza" (noi rimpiangiamo ancora il Cangurotto di Massimo Lopez) ha ospitato un nuovo capitolo della saga "sfortunata" di Marco Baldini. La sua parabola discendente prosegue anche se, questa volta, a Domenica Live si parla dell'inizio di una piccola rinascita: ha trovato ospitalità dall'ex moglie Stefania, poi racconta di aver trovato un modo di ripagare i creditori e di riavviare le sue attività grazie ad un team di giovani ragazzi che attraverso l'autofinanziamento, sono pronti a produrre il "Marco Baldini Show".

Barbara D'Urso porta Marco in una "sala cinema" allestita per lasciargli guardare il film della sua vita, così lo showman 56enne ha potuto rivedere i momenti migliori della sua vita, gli alti e i bassi. Alla fine si rincontra con suo padre Giuseppe, 90 anni, poi incontra la sua creditrice Alessandra. A lei Marco Baldini deve 9815 euro. Alessandra spiega di essere venuta in "pace" e di avere bisogno dei soldi che aveva prestato a Marco che promette che presto riavrà tutta la cifra.

La "telenovela" di Marco Baldini prosegue ormai da tempo. Dopo i tanti post su Facebook dove tranquillizzava tutti sulla possibilità del suicidio, un'ipotesi da lui mai considerata per fortuna, adesso si sta attivando per cercare di recuperare lentamente il terreno perduto. Per colpa del gioco d'azzardo, Marco Baldini ha perso più di 500mila euro, una cifra davvero considerevole.

Marco Baldini sta ancora male:
Marco Baldini sta ancora male: "Ma tranquilli, non mi suiciderò"
Marco Baldini:
Marco Baldini: "Noi ci occuperemo delle persone deboli"
31.037 di Spettacolo Fanpage
Marco Baldini vende lo smartphone per sopravvivere. Qualcuno lo aiuti
Marco Baldini vende lo smartphone per sopravvivere. Qualcuno lo aiuti
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni