Cristiana Sinagra è stata ospite di Domenica Live dove ha replicato ad alcune notizie riguardanti Diego Armando Maradona. In un'intervista rilasciata ad una trasmissione televisiva argentina, l'ex calciatore ha dichiarato:

"A Cristiana Sinagra lascerei qualcosa ma Diego Armando Maradona Jr non ci sarà mai nel testamento, ha detto che vuole vedermi morto, non gli lascerò un centesimo. Già gli ho dato 500 mila euro. Mi piacerebbe essere ascoltato da un giudice, mi fanno la guerra per avere altri 50 mila euro. Ha detto che vuole vedermi morto, non può che finire sulla mia lista nera".

Cristiana Sinagra: "Maradona soffre perché pensa che il figlio non gli voglia bene"

Già in passato, Diego Armando Maradona si era scagliato contro il figlio italiano. Cristiana Sinagra ha replicato:

"Io sono qui per difendere proprio Diego Armando Maradona, ha avuto una vita difficile, soffre tanto, quando sei così in vista non hai attorno persone che ti vogliono bene. Lui soffre perché è convinto che il figlio non gli voglia bene, io posso anche capire. Lui sa perfettamente che mio figlio è pieno di valori, anche lui ha sofferto e ha tanta voglia di aprire il cuore. Parlo da madre, leggo negli occhi di mio figlio tanta sofferenza".

Quindi ha concluso: "Noi non abbiamo mai chiesto nulla, mio figlio ha avuto un mantenimento disposto da un giudice, non abbiamo mai chiesto un risarcimento. Abbandonare un figlio non è una cosa naturale. Questi ragazzi, figli di persone danarose, hanno una grande sofferenza che non ha prezzo. Diego Armando Jr è stato in Argentina dove ha potuto abbracciare uno dei suoi fratellini, Diego Fernando Maradona. Maradona non ha reagito, quindi credo che nel suo cuore vedere i due figli maschi insieme sia stata una gioia".