Mara Venier racconta quanto accadde dietro le quinte dell’intervista a Pamela Prati all’epoca in cui la showgirl raccontava ancora pubblicamente che avrebbe sposato Mark Caltagirone, rivelatosi essere un personaggio inesistente. La conduttrice la ospitò a Domenica In per quell’intervista diventata virale nel corso della quale Pamela raccontava la sua finta vita da mamma. La frase “E il marito, e i bambini, e le valige, e mamma fai questo, e mamma fai quest’altro. Bellissimo” è diventata virale, la rappresentazione meglio riuscita di questa farsa dai contorni tragicomici, quasi una dichiarazione di intenti.

Quando la Venier comprese che qualcosa non andava

Intervistata da La Stampa, Mara racconta di avere compreso fin da subito che qualcosa non andava: “Durante l'intervista avevo capito che qualcosa non andava. Il giorno dopo mi chiama Roberto D'Agostino e mi dice che è tutta una bufala. Poco dopo è a chiamarmi l'ex fidanzato e anche lui mi dice che era tutto falso”. Da quel momento la Venier ha smesso di occuparsi della vicenda che oggi definisce un triste circo mediatico. Pamela, successivamente, l’avrebbe contattata per poter tornare in trasmissione a spiegarsi.

Era partito un circo dal quale volevo rimanere fuori. Mi ha cercata e voleva tornare, piangeva: "Sono innocente". Una grande tristezza. Mi è dispiaciuto per lei.

Mark Caltagirone non esiste

L’unica certezza emersa fino a oggi è che Mark Caltagirone non esiste. Pamela Prati e le sue due ex agenti, Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo, si accusano a vicenda. La Perricciolo, in particolare, ha raccontato a Fanpage.it la sua versione dei fatti: sostiene che tutte e tre sapessero che questo matrimonio non ci sarebbe mai stato. La Michelazzo, invece, accusa l’ex socia di avere inventato anche per lei un marito inesistente, tale Simone Coppi.