Qualche settimana fa, Pamela Prati è staa ospite a Domenica In, per raccontare le imminenti nozze con il fidanzato Mark Caltagirone e la gioia dell'essere mamma di due bambini in affido. Nei giorni scorsi, però, sono emersi clamorosi particolari che lasciano pensare a una colossale montatura da parte della Prati, dal momento che Caltagirone sembrerebbe addirittura non esistere. Nello scandalo è stata coinvolta anche la trasmissione di Mara Venier, oggetto addirittura di un'interrogazione parlamentare da parte di Michele Anzaldi che ha parlato di un danno agli abbonati Rai. La replica della Venier è arrivata nel corso di un'intervista a Selvaggia Lucarelli (che ha dedicato un articolo all'argomento), nella puntata del 14 aprile. La conduttrice ha rivendicato la sua buonafede e quella della trasmissione, sostenendo di aver creduto alla Prati, con cui ha un'amicizia decennale.

Non so quale sia la verità. Mi auguro che Pamela sia una persona seria, che non mi ha mentito. Non posso pensare che, da mia amica, abbia preso in giro me e soprattutto il pubblico.

La Venier non ha mai ricevuto l'invito alle nozze

Poi, un nuovo particolare fornito da zia Mara, che non ha perso la sua ironia. La partecipazione di nozze, promessa dalla Prati, non sarebbe mai arrivata: "Io l'invito del matrimonio lo sto ancora aspettando, mi hai detto che me l'avresti dato a mano. Il vestito e il cappello me lo sono già comprato!". Anche Selvaggia Lucarelli ha commentato lo strano caso che vede protagonista l'ex showgirl del Bagaglino.

Quando devi rinverdire una carriera è normale cercare di infiocchettare la verità. Magari alla fine si scoprirà che questo matrimonio è vero e che Mark Caltagirone esiste davvero. Ne dubito a questo punto, perché le crepe sono ormai evidenti. Comunque se si scoprisse che questo sposo non esiste, sarebbe un peccato veniale. La cosa più grave è la possibilità che si sia inventata la storia dei due bambini presi in affido, parlando della gioia della maternità. Sarebbe una mancanza di rispetto, considerato quanto sia difficile avere figli in affido.

Il caso Prati/Caltagirone

Lo scandalo della Prati è il gossip più chiacchierato dell'ultimo periodo. Pamela ha annunciato che le nozze saranno celebrate a maggio e Verissimo ha confermato che manderà in onda in esclusiva le immagini del matrimonio. Di questo Mark Caltagirone, però, non esistono foto e su di lui circolano informazioni contrastanti, dal momento che sia lui che la sua azienda sembrano essere "fantasmi". La vicenda ha assunto contorni ancora più fumosi e ambigui quando Fanpage.it ha ricevuto la telefonata del sedicente avvocato della Prati, che ha confermato l'esistenza di Caltagirone. Peccato che il vero avvocato, Irene Dalla Casa, ci abbia successivamente fatto sapere di non averci mai contattato. Il sospetto è che dietro la vicenda si nasconda l'agenzia della soubrette. Michele Anzaldi, deputato Pd e membro della Commissione di vigilanza Rai, ha sottolineato ai microfoni di Fanpage.it la gravità della situazione se le dichiarazioni della Prati a Domenica In si rivelassero invenzioni: "Se la Rai ha dato soldi per una intervista falsa, è qualcosa di grave per i soldi miei, suoi e di tutti i cittadini".