A 24 anni dalla sospensione di "Bim Bum Bam", Manuela Blanchard torna in tv. La conduttrice che fu il volto dello storico programma per bambini insieme a Paolo Bonolis e al pupazzo Uan (doppiato da Giancarlo Muratori), si sta preparando a tornare sul piccolo schermo con un format dedicato alla fascia di pubblico più giovane del mercato. Condurrà su DeaJunior il programma “Tai Chi One” a partire dal 20 marzo.

Tai Chi One, il nuovo format di Manuela Blanchard

“Tai Chi One” è un format nuovo che si amalgama perfettamente con le caratteristiche professionali di Manuela Blanchard. Dopo il ritiro dalle scene, la donna ha acquisito una serie di specializzazioni: è naturopata e si occupa di psicanalisi e psicodinamica. Svolge inoltre l’attività di insegnante di Shaolin Quan, Tai ji Quan e Baduanjin per diversi centri medici. Nel programma che la riporterà in tv dopo oltre 20 anni, Manuela introdurrà i bambini alle discipline orientali. Ad affiancarla sullo schermo, come in un perfetto remake adattato per la televisione, sarà il pupazzo Tino realizzato dalla Jim Henson Company,.

Il ritiro di Manuela Blanchard dalle scene

Manuela decise di ritirarsi dalle scene nel 1996 conseguentemente alla sospensione di “Bim Bum Bam”. Approdata alla conduzione per sostituire l’uscente Licia Colò a partire dal 1990, propose a Italia1 una serie di format alternativi che le avrebbero permesso di andare avanti nella sua attività di conduttrice nonostante la soppressione dello storico show per bambini. La rete rifiutò i suoi progetti – una trasmissione sulla medicina naturale, una sitcom sulla storia del Sacro Graal e un programma e un programma sulle religioni nel mondo – e le propose di prestare il volto per alcune televendite, proposta già accettata da altri colleghi. Blanchard decise di declinare l’offerta e si ritirò dalle scene.